CONDIVIDI

bosco tre casePotenza – Il Gruppo Consiliare M5S Basilicata esprime solidarietà ai membri del comitato “Boscotre case” di Picerno, vittime di episodi intimidatori in puro stile mafioso.

Il comitato è da tempo impegnato in una battaglia contro un impianto a biogas finito sotto sequestro nell’ambito di un’indagine sullo smaltimento illecito di rifiuti derivanti da scarti di produzione della macellazione, dei caseifici e delle lavorazioni ortofrutticole.

Qualche giorno fa l’area dell’impianto è stata soggetta ad un evento franoso che ha interessato nuovamente le vasche di raccolta dei rifiuti liquidi (digestato) dell’impianto a biogas.

Il M5S ha già posto la questione all’attenzione del Consiglio Regionale con una mozione che chiede l’immediata caratterizzazione dell’area, in particolare di falde e suolo intorno all’impianto. I cittadini che difendono il bene comune ci troveranno sempre, incondizionatamente al loro fianco.

Gianni Perrino-Gianni Leggieri-M5S Basilicata –  Consiglio Regionale