CONDIVIDI
Vaticano, la famiglia Pipolo con Michele, Franca,Giuseppe e Rosa Filomena
Vaticano, la famiglia Pipolo con Michele, Franca,Giuseppe e Rosa Filomena

Ginestra (PZ) – Festeggiare i 50 anni di matrimonio, ricevendo la benedizione da Papa Francesco nella sala Nervi del Vaticano, non è da tutti. Ha ricevere questa benedizione solenne Francesca Parisi e Giuseppe Pipolo di Gnestra. Da 50 anni sposi, con due figli Rosa Filomena Pipolo e Michele Pipolo. A realizzare questo incontro ravvicinato con Papa Francesco, ci ha pensato Rosa, la figlia più grande, inviando una lettera alla segreteria di Papa Francesco, ecco il contenuto: “ Sua Santità, mi chiamo Rosa, sono di Ginestra, un piccolo paesino della Basilicata.

Le scrivo in occasione del 50° anniversario di matrimonio che ricorre il prossimo 30 dicembre.Mamma e Papà più volte hanno manifestato il desiderio di icontrarLa, io e mio fratello Michele, abbiamo deciso di scrivere questa lettera per partecipare ad una udienza generale con tutta la famiglia con eventuale benedizione da parte Sua sulla coppia.

La richiesta per partecipare all’udienza generale del 27 è stata accolta e mi auguro che venga accolta anche la richiesta di una particolare benedizione. Santità, in attesa di una Sua risposta,

La ringrazio anticipatamente e Le porgo i miei più sinceri, profondi ed affettuosi auguri di un Santo Natale”. Una volta dentro la sala Nervi, Papa Francesco ha benedetto la coppia di Ginestra. L’emozione di Francesca Parisi è stata così forte che ha esclamato: “ adesso posso…morire”. Papa Francesco ha risposto: “ la vita è bella, non è ancora il momento”.
Padre Antonio Torredimare, ex parrroco di Ginestra, ha inviato un messaggio ai due amici: “Carissimi Peppino e Franca,amici della mia gioventù,vi giungano i miei fraterni auguri per i vostri 50 anni di matrimonio. La Santissima Trinità illumini sempre il vostro cammino,attorniato da Rosa,Michele e Daniela.Prego per voi oggi in modo particolare.Vi abbraccio con affetto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui