CONDIVIDI

Venosa. Nella palestra di piazza Frusci, alla presenza di un numeroso pubblico, la Venosa volley di mister Allegretti, dopo alcuni successi esterni, impatta in una sconfitta contro una quadrata squadra campana, il Sassano Volley. La partita, durata più di un’ora di gioco, è stata tirata, determinanti i continui errori di gioco in entrambe le formazioni. Tant’è vero che a fine partita Roberto Allegretti della Venosa Volley ha dichiarato: “nonostante sia stata una bella partita, i nostri continui errori in battuta sono stati determinanti per la vittoria finale delle ospiti, squadra di tutto rispetto. Ma non si possono regalare 22 punti per le battute sbagliate”. Ad un 1° set e 2° equilibrato, il primo vinto dal Venosa ed il secondo dalle ospiti, favorite sul 24-22 per il Sassano da conclusione sbagliata di V.Termine ed errore in battuta di Lapolla, nel 3° set ad un inizio partita sul 5 pari, le ospiti favorite da errori in ricezione e nelle alzate di Cella e da conclusioni errate di Musco (deve migliorare il suo comportamento a volte irascibile, non fa bene al collettivo ) vincono facile per 25-17. Anche nel 4° set, Musco sbaglia le battute, V.Termine schiaccia fori campo, Papa e Lapolla si fanno notare per i continui errori in difesa, ed il Sassano che sul 14-11 in suo favore chiede intelligentemente il time-out per spezzare il gioco, con T.Lisa alla schiacciata vincente chiude l’incontro. Delusione per le locali e festa per le ospiti.
VENOSA. 3 MARZO 2012. CAMPIONATO FEMMINILE II DIVISIONE. LA VENOSA VOLLEY PERDE CONTRO IL FORTE SASSANO. AMARO SFOGO DI MISTER ALLEGRETTI: “NON SI POSSONO PERDERE 22 PUNTI NELLE BATTUTE”.
VENOSA VOLLEY 1
SASSANO VOLLEY 3
PARZIALI: 25-21;23-25;17-25;17-25.
VENOSA VOLLEY:Papa, Musco, Bonifacio, Termine V. Termine A. Motta, Giannini, Cella. All: R.Allegretti.
SASSANO VOLLEY: T.Lisa, Romanelli, Mele, Petrarca, Tafuri, Citera, E.Lisa, Pinto, Riccio. All: S.Sorrentino.
Arbitri: A.Russo-De Gregorio di Melfi.