CONDIVIDI
foto sassano
La foto ritrae le ragazze vittoriose.Foto Sassano

Muro Lucano, 2014-03-07 – In una palestra con piu’ di 30 persone le atlete della Pallandia hanno dimostrato di essere molto determinate ed incisive contro un Muro Lucano che solo al secondo set,grazie anche alla poca concentrazione del Melfi si e’ giocato in equilibrio. Primo set subito in vantaggio le ragazze di mister Urbino che con ottime battute e soprattutto con una buona difesa si sono portate sul 17 a 9. Dopo il primo tempo chiamato dal tecnico del Muro,le ragazze del Melfi non si sono per niente distratte,anzi con dei buoni attacchi di Ciaco,Quaranta e compagne hanno subito raggiunto il 25° punto,lasciando in 23 minuti di gara a 16 punti il Muro Lucano. Secondo set piu’ equilibrato,il Melfi continua la serie positiva di battute e  attacchi portandosi 16 a 10,poi con qualche errore di troppo del primo arbitro non sempre attento alle valutazioni tecniche,le due formazioni si sono ritrovate sul 23 a 22 per il Muro Lucano.

Subito il tecnico melfitano chiama un tempo di riposo tattico,infatti,con un cambio palla studiato si portano entrambe le squadre sul 23 a 23.Alla fine del set le ragazze del Melfi vincono 27 a 25 e si portano i due set i tasca. Partita ormai quasi chiusa, anche perche’ demotivate le ragazze del Muro e determinate quelle del Melfi che chiudono con delle ottime giocate di Urbano e con una battuta tattica di Petito in posto 2 avversario si chiude il set per 25 a 16 per il Melfi. “Una prova soprattutto di carattere,afferma il prof.Urbino,soprattutto all’inizio gara,nonostante il freddo  in palestra,le mie atlete hanno risposto molto bene.

Buona la prova di Rosa-Del Fonso che in posto 2 in molte situazioni e’ stata determinante,anche Filomena Urbano che ha saputo ben distribuire alzate che sono state decisive per il risultato finale.Petito e Ciaco con Mairro  e la solita capitana hanno fatto il resto.Abbiamo iniziato un campionato male,ma stiamo,piano piano,con tantissima umilta’ e determinazione iniziando a salire in classifica e secondo me gia’ dalle prossime gare con questa determinazione  e soprattutto carattere le squadre avversarie per vincere devono sudare non poco. Forza pallandia,forza ragazze!”.