CONDIVIDI

Venosa – Si e’ concluso con un successo, visto la presenza dei numerosissimi genitori accorsi a vedere il saggio finale delle 2 prime e 3 seconde della scuola primaria 1° Circolo di Venosa che hanno partecipato al progetto del prof.Urbino Enzo denominato 1,2,3…Kinder-sport a scuola. E’ stata senz’altro una novita’ per i genitori di Venosa vedere un saggio a livello motorio,organizzato ad un certo livello e con professionalita’,un saggio con la piena collaborazione delle maestre che hanno dato vita sia a livello musicale con canzoni e balli sia a livello motorio con percorsi e  staffette di vario genere e difficolta’. il progetto sposato pienamente dal dirigente scolastico Pasquale Covella ma soprattutto dalla vicaria,persona squisita,su tutti gli aspetti,che ha creduto fortemente in questo progetto del prof. Urbino, esperto di elevata esperienza nel campo delle Attività Motorie. Le lezioni si sono svolte nella palestra di piazza Frusci, da subito il prof. Urbino ha ntusiasmato i bambini e le bambine con esercitazioni e percorsi ginnici adatti alla loro eta’.
il progetto ,ha analizzato gli epistemi fondamentali con interventi didattici,che hanno portato ogni bambino e bambina a costruirsi un costume ed una mentalita’ sportiva duraturi nel tempo. “L’attività didattica-ha riferito il prof. Urbino- ha inteso chiarire i significati del gioco ed il suo valore semantico in quanto la motoria nella scuola elementare svolge un ruolo importante,quello di sviluppare una motricita’ di base completa in un ambiente sereno e gioioso. Potenziare l’offerta formativa che non sempre la scuola riesce a rispondere alla grande necessita’ di movimento dell’infanzia,fare una ricerca sulle capacita’ motorie,sulle caratteristiche legate alla crescita degli alunni, stimolare un confronto ed una riflessione sulle attivita’ motorie che coinvolga le famiglie,la scuola ,le istituzioni”.

Lorenzo Zolfo