CONDIVIDI
venosa conlcusioni festival tracce
Venosa conlcusioni festival tracce

Venosa – Lo scorso 4 settembre nel loggiato del castello Pirro del Balzo, è stata portata a termine nella cittadina oraziana, la XI edizione musicale Festival Tracce a cura dell’Associazione Basilicata Musica, diretta da Giovanna D’amato. Titolo del concerto:”Bravo Bravissimo”.

Alla presenza dell’assessore allo spettacolo del Comune di Venosa,Mario Tamburriello, del già componente nazionale della Magistratura, Vincenzo Siniscalchi di Venosa e di un pubblico entusiasta, sono stati eseguiti i seguenti brani:Franz Josef Haydn:Concerto per clavicembalo e orchestra in re magg, Tommaso Traetta: “Eia Mater”. Claudio Monteverdi: “Si dolce è il tormento”. Giovanbattista Pergolesi: “Stabat Mater duetto”. Goerg Friedrich Handel: “Verdi prati” da L’orlando Furioso. Luigi Boccherini dal Quartetto op.2 n.1 in do min. Garth Knox: “Nine fingers”. Gesualdo da Venosa: “Io tacerò, Moro lasso al mio duol”Madrigali a cinque voci. Franz Joseph Haydn: “Concerto per violoncello e orchestra in do magg.”.

I musicisti che si sono esibiti:Daniele Gatto al clavicembalo, M°Giovanni Dalla Vecchia, Gianfrancesco Federico, violino I;Sara Signa,Gaetano Cosmo, violini II; Filippo Benvenuti, Irene Coratti,viole;Vincenzo Lioy,Patrycja Niezgoda,Alicja Rozycka,Antonio Tiri violoncelli. Elisabetta Pansini, mezzosoprano,M° Antonella Tatulli,soprano.Paulina Kulej. Anna Banas, violoncello.

La direttrice dell’A.M.B. Giovanna D’Amato ha detto: “il tema di quest’anno è stato dedicato alla musica antica e barocca, con qualche brano fuori programma di Mozart, perchè ricorre il 450° anniversario della nascita di Carlo Gesualdo da Venosa.Abbiamo utilizzato strumenti nuovi, come il fortepiano.

La musica e la cultura creano economia di scala e sviluppo locale, dall’affissione dei manifesti all’alloggio per i musicisti. Mi auguro che Venosa, città d’arte e di musica, accolga altri progetti musicali”. L’assessore allo spettacolo Mario Tamburriello ha aggiunto: ” ringrazio l’AMB per aver scelto Venosa come location musicale in quanto abbiamo siti che coinvolgono musicisti e pubblico in un’armonia perfetta”. Giovanna D’Amato ha dato appuntamento al prossimo 17 settembre al salone degli stemmi del palazzo vescovile per il concerto di chiusura dell’XI edizione del Festival Tracce.