CONDIVIDI

Venosa- Continua l’impegno dell’ASD Flacco Venosa per Emergency. Nell’ambito delle iniziative programmate per sostenere i progetti di Emergency si è svolto il 27 dicembre scorso un triangolare di calcio presso lo Stadio comunale “Michele Lorusso” di Venosa a cui hanno preso parte le società sportive A.S. Melfi e Junior Calcio Lavello e la Venusia Calcio. Il triangolare dedicato alla categoria allievi si è svolto all’insegna dell’allegria e della sportività, ma soprattutto all’insegna della solidarietà, alla presenza del Responsabile Regionale del Settore Giovanile del C.R. Basilicata Luigi Polino e della Coordinatrice Regionale di Emergency la Dott.ssa Angela Fuggetta.

Venosa arbitri e giocatori
Venosa arbitri e giocatori a favore del progetto emergency

Grazie all’AIA Sezione di Venosa e ai quattro arbitri per la partecipazione e la disponibilità. Una gran bella mattinata con una risposta positiva da parte dei ragazzi e delle associazioni sportive a cui va il nostro ringraziamento per aver voluto sostenere il progetto “WE SUPPORT EMERGENCY – LA TUA SQUADRA CHE DONA”.

Il ricavato dell’iniziativa è stato devoluto all’ampliamento del centro di maternità dell’Ospedale di Anabah (Afghanistan). Si tratta di un ospedale attivo dal 2003 che eroga servizi di ostetricia, ginecologia, neonatologia e assistenza neonatale. Il centro in questione è l’unica struttura specializzata e gratuita della regione ed è dotato di 39 posti letti.

“Siamo orgogliosi di contribuire ai progetti di Emergency – dice il Presidente della Flacco Arturo Raffaele Covella – ed in particolare di aver potuto dare un contributo all’ampliamento della struttura ospedaliera in Afghanistan dove la mortalità infantile è 23 volte quella registrata in Italia, il nuovo blocco comprenderà una terapia intensiva e sub intensiva neonatale, un reparto di ginecologia, due sale parto, due sale operatorie, una zona follow –ap ed una zona per il travaglio, e sarà dedicato a Valeria Solesin. Come Associazione Sportiva abbiamo sempre cercato di coniugare sport e solidarietà e di trasmettere ai nostri ragazzi valori positivi. Per questo il nostro impegno per Emergency continuerà ancora con altre importanti iniziative che verranno messe in campo nei prossimi mesi”.