CONDIVIDI

Venosa – Lo scorso 26 giugno nella splendida cornice dell’ex Convento di Santa maria della Scala di iiazza Ninni, è andato in scena lo spettacolo “CIAO RUDY”, viaggio nella commedia musicale all’italiana, II Edizione, a cura:”Basilicata ArteDanza”, diretta da Carmen Vella e Piergianni Manca. Coreografia: Tanja Piattella, con la partecipazione straordinaria di Tanja Piattella,Annamaria Rigillo,Luca Spadaro. Protagonisti:gli allievi del Laboratorio di Musical di Basilicata ArteDanza. Assistente al progetto: Vincenzo Pacilio. Direzione tecnica:Vidio Carbone.

A presentare lo spettacolo Anna Gallo: “Inizieremo lo spettacolo con la commedia musicale Rugantino, realizzata da Garinei e Giovannini e portato in scena per la prima volta in Italia nel teatro Sistina di Roma nel 1962, e stasera interpretata da Luca Spadaro e Annamaria Rigillo. A seguire “Ciao Rudy”, una commedia musicale sulla vita del noto attore e latin-lover italo-americano Rodolfo Valentino. Questa commedia fu rappresentata per la prima volta nel 1966, sempre al teatro Sistina di Roma, interpretata da Marcello Mastroianni con le musiche di Armando Trovajoli. A noi rimane la sua memorabile interpretazione, la sua bellezza e il ricordo di uno straordinario artista, Rodolfo Valentino. Rugantino e Rudy saranno interpretati da Luca Spadaro, per la prima volta con noi, con il contributo di Annamaria Rigillo e Tanja Piattella”.

Venosa le autorità presenti: Mollica e l'assessore tamburriello
Venosa le autorità presenti: Mollica e l’assessore Tamburriello

Luca Spadaro nasce e vive a Milano.Sin da piccolo la danza è la sua vera passione e all’età di quindici anni comincia a studiare danza moderna e classica. Nello stesso anno si appassiona ad altre discipline,come l’hip-hop, tip tap e flamenco.Nel corso degli anni scopre di avere una grande passione per il Musical,e indirizza i suoi studi verso il canto e la recitazione. Arricchisce la sua esperienza facendo promozioni televisive di “Gian Burrasca il Musical!” nelle trasmissioni:“Stasera Gianni Morandi”,“Verissimo”,“Domenica In” e “Gardache… Musical!”.Nel 2007 lo si vede nel corpo di ballo della trasmissione “Stranamore” in onda su Rete 4″.

Ospiti di questa serata: il presidente del consiglio regionale di Basilicata, Francesco Mollica, originario di Venosa, e l’assessore allo spettacolo di Venosa, Mario Tamburriello. Francesco Mollica ha detto: ” tutti gli spettacoli dove si portano in risalto l’arte e la musica, vanno sostenuti, in quanto coinvolgono giovani, che in futuro possono diventare delle promesse. Chi punta sul bello, come fa l’associazione Basilicata ArteDanza, è sempre una cosa positiva. Venosa deve puntare sulla cultura e sul turismo perchè ha mezzi e potenzialità giuste. Una delibera del consiglio regionale ha inserito la danza nella casistica Cultura, scindendola dallo sport. Un giusto riconoscimento a questa disciplina, che implica lavoro, insegnamento, comunicazione”.

Venosa ringraziamenti finali con la regista Carmen Vella e i protagonisti
Venosa ringraziamenti finali con la regista Carmen Vella e i protagonisti

L’assessore Mario Tamburriello ha aggiunto: “l’amministrazione comunale sponsorizza questi eventi, anche se può fare di più,in quanto ogni angolo e pietra di Venosa, sono adatti a creare palcoscenici per questi spettacoli”.. A fine spettacolo, alla presenza di un numeroso pubblico presente, Carmen Vella, direttore artistico di Basilicata ArteDanza ha ringraziato tutti i protagonisti dello spettacolo ed i presenti: ” sono emozionata, ogni volta che vedo questi spettacoli dove l’arte e la bellezza la fanno da protagonisti.

Ogni allievo quando si muove ha un rapporto intimo con l’arte. La danza si conquista lentamente col lavoro, sudore, e con un grande senso di umiltà, fino a diventare arte.Devo ringraziare Piergianni che rappresenta il metro, la misura in ogni spettacolo. Le autorità presenti, che ci stanno accanto, il comando dei vigili urbani, la Confraternita per la location, Video Carbone, per la direzione tecnica,Vincenzo Pacilio, che ha scritto e messo in atto i testi e tutti gli altri protagonisti della scena”. Luca Spadaro, per la prima volta a Venosa, ha ringraziato per la bella ospitalità ricevuta e la buona cucina oraziana degustata. L’associazione Basilicata Arte Danza dà appuntamento al 28 giugno alle ore 18,30 nel castello Pirro del Balzo, dove ci sarà un riconoscimento artistico per Michele Satriano, ballerino, originario di Potenza e attualmente fa parte del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma.