CONDIVIDI

Personale di pittura. Rima AlmozayyenVenosa (PZ), 2014-07-30 – Sabato 2 agosto alle ore 18:00, presso la Sala Gesualdo, nella cornice cinquecentesca del Castello Pirro del Balzo di Venosa, verrà inaugurata la personale di pittura “Presenze e Assenze” dell’artista palestinese Rima Almozayyen. L’iniziativa, promossa dal Comitato Porta Coeli con il patrocinio del Comune di Venosa, si pone come obiettivo principale quello di informare e di sensibilizzare circa la condizione vissuta ancora una volta della popolazione palestinese. Il vernissage sarà accompagnato da una conferenza stampa durante la quale saranno proiettati dei video art realizzati dall’artista. La mostra resterà aperta fino al prossimo 9 agosto.
Nell’intento di fornire spunti di riflessione, la conferenza stampa si svolgerà come incontro aperto al dialogo con quanti vorranno confrontarsi con l’artista, che sarà presente all’evento.

Interverranno l’Assessore alla Cultura Maria Carmela Sinisi, il Direttore della Galleria “Porta Coeli” Aniello Ertico, la dott.ssa Fiorella Fiore (critico d’arte) e la dott.ssa Sonia Gammone. Nel corso della serata sarà possibile partecipare ad un’asta di beneficenza a favore delle popolazioni colpite, grazie ad un’opera che l’artista donerà per l’occasione.

Molto conosciuta in Giordania, in Palestina e in Egitto, Rima Almozayyen è stata Responsabile del talento per il Ministero della Cultura Palestinese, Membro dell’Unione Generale delle Configurazioni di artisti palestinesi, Membro della Convergenza di arte contemporanea a Gaza, Responsabile per la Cultura e le Arti presso l’Ambasciata Palestinese al Cairo. In Italia ha partecipato a diverse mostre, concorsi ed iniziative, tra le quali in ultimo è stata finalista nella X edizione della Biennale d’Arte Internazionale di Roma dello scorso gennaio.