CONDIVIDI
Venosa foto di gruppo Ospiti con i docenti del Liceo musicale
Venosa foto di gruppo Ospiti con i docenti del Liceo musicale

Venosa  (PZ) – Lo scorso 16 febbraio ospiti dell’I.I.S.S. “Quinto Orazio Flacco” l’ideatore dell’evento SanremoSol, Giuseppe Grande, originario di Venosa e la dott.ssa Debora Infante, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Basilicata.

Hanno rappresentato la Basilicata nei giorni scorsi all’evento SanremoSol, il salotto televisivo del Festival, firmando un patto di partenariato per i prossimi quattro anni in questa kermesse nazionale. Ad accoglierli, la dirigente scolastico, prof.ssa Mimma Carlomagno, il vice presidente del C.d I, E.Manieri, gli studenti e docenti del liceo musicale, presenti per il 2° anno consecutivo a SanremoSol: “ con piacere accogliamo la presenza della dott.ssa Infante, insieme alla collega Travascio e Giuseppe Grande per omaggiarli con una targa di riconoscenza.

I nostri studenti del Liceo Musicale sono stati i primi a calcare il palcoscenico di SanremoSol. Riconosciamo a Giuseppe Grande un atto di grande coraggio nell’aver conquistato l’USP ( Ufficio Scolastico Provinciale).I nostri studenti e docenti hanno lavorato sodo per l’evento di quest’anno pur di fare bella figura. La nostra scuola ogni anno incrementa il numero di alunni e siamo felici della notizia che ci sono fondi per incrementare l’indirizzo musicale”.

Venosa-Giuseppe Grande- ideatore di SanremoSol riceve la targa di riconoscenza
Venosa-Giuseppe Grande- ideatore di SanremoSol riceve la targa di riconoscenza

A prendere la parola la dott.ssa Infante: “ il liceo musicale ha vissuto in prima persona il palcoscenico di SanremoSol. Uno dei motivi che ha spinto il nostro ufficio scolastico a firmare un patto di partenariato con Giuseppe Grande è stata la valorizzazione dell’aspetto storico e culturale col mondo della scuola. SanremoSol ha offerto non solo aspetti musicali, ma anche promozione del nostro territorio.

Un perfetto binomio di alternanza scuola.lavoro. SanremoSol ha regalato emozioni, figuriamoci agli studenti protagonisti,è stata un’opportunità poliedrica che mette in pratica delle competenze. La nostra provincia ha il più alto numero di scuole medie ad indirizzo musicale”. Giuseppe Grande, non nuovo a questi riconoscimenti, ha aggiunto: “ un plauso agli studenti, genitori, docenti e dirigente scolastico, attraverso un gioco di squadra, abbiamo ricevuto dei complimenti dagli addetti al lavoro, ed un invito ad un prossimo evento importante, che non svelo stasera.

Venosa-la dott.ssa Debora Infante dell'USP riceve la targa di riconoscenza patto azione
Venosa-la dott.ssa Debora Infante dell’USP riceve la targa di riconoscenza patto azione

Dietro un salotto televisivo, ruotano almeno 20 persone, noi siamo stati all’altezza con solo 5 con pochi mezzi ed sponsor, ma con tanti sacrifici, abbiamo conquistato il pubblico”.

Hanno portato la loro testimonianza due studenti del liceo musicale, Bruno di Venosa e Piacentini di Barile: “ in poco più di due anni, siamo partiti da zero per arrivare a SanremoSol, grazie a chi dirige la scuola ed ai nostri docenti”.E’ seguita la consegna di una targa agli ospiti. Gli studenti musicali hanno eseguito alcuni brani, sotto la direzione artistica del prof. Walter Farina: “Ouverture” di G.Rossini; “Nuovo Cinema Paradiso” di E.Morriconi. Chiusura con l’Inno di Mameli.