CONDIVIDI

Venosa  (PZ) – Lo scorso 23 aprile si è concluso presso l’.I.I.S.S. “Quinto Orazio Flacco”, il XXXI Certamen Horatianum, una prova con traduzione dal Latino all’italiano di un’opera del poeta orazio Flacco, originario della cittadina venosina.

Hanno partecipato 118 studenti, provenienti da ogni parte del mondo, per la prima volta è giunto uno studente dalla Georgia. Dopo la lettura ed il commento della prova effettuata dagli studenti a cura del prof. Paolo Fedeli, presidente del Comitato Certamen Horatianum, e gli interventi della dirigente scolastica Prof. Mimma Carlomagno, della dirigente Ufficio scolastico provinciale e regionale, Debora Infante, Aldo Luisi, Ordinario di Letteratura Latina, Università “Aldo Moro” di Bari; Aldo Corcella, ordinario di Filologia Classica, Università di Basilicata.Sindaco di Venosa, dott. Tommaso Gammone, del consigliere regionale Carmine Castelgrande e del presidente del Consiglio di Istituto M.Rosaria De Vincentis, è seguita la proclamazione dei vincitori e delle menzioni speciali per gli studenti partecipanti.

Venosa, alcuni vincitori del XXXI Certamen Horatianum al centro Matteo Joao Ramponi 1° posto dei licei classici
Venosa, alcuni vincitori del XXXI Certamen Horatianum al centro Matteo Joao Ramponi 1° posto dei licei classici

Da ricordare che ad impreziosire questa edizione del Certamen, la presenza del cantautore e uomo di cultura, Roberto Vecchioni. Per i Licei Artistici Italiani e Stranieri:Angelo Valente del “De Nittis-Pascali” di Bari. Due menzioni, uno attribuito a Marquez Vasquez Portogallo.

Per i Licei Classici Stranieri: 1° posto Petrov Bolislav (Bulgaria). Due menzioni:Josiah Meadow (Georgia);Maximilian Gelbhaar (Berlino).Indirizzo Licei Scientifici e Scienze Umane: 1° posto:Davide Mastrorillo Liceo Scientifico “V.Vecchi” Trani. Due menzioni:Di Bisceglie Andrea L.S.”Vecchi” Trani;D’Ambrosio Antonio Mercato San Severino (Sa).

Venosa, il Sindaco con Roberto Vecchioni
Venosa, il Sindaco con Roberto Vecchioni

Indirizzo Licei Classici ( tre premiati): 1° posto:Rampone Joao Matteo ( Liceo classico “Vittorio Alfieri” Torino; 2° posto:Santarella Cristian liceo classico “Alfieri” Torino; 3° posto:Emanuele Seretti I.I.S. Civitavecchia(Roma). 5 menzioni speciali:Natalizi Baldi Liceo classico “F.Petrarca” Arezzo;Landi Alessandro Isis Virgilio Mercato San Severino (Sa);Faniglione Miriana l.c. “A. Calamò” Ostuni (Br);Bressan Agnese Liceo statale Giorgio dal Piaz Feltre (Veneto);Cascini Davide Liceo classico “Quinto Orazio Flacco” Potenza.

Avvicinato il vincitore dei licei classici italiani,Rampone Joao Matteo, frequentante il liceo classico, “V.Alfieri” di Torino,ha detto: “ la prima volta che ho visitato la Basilicata, una regione ospitale, come è stata Venosa, sede della prova. Il mio futuro l’ho già programmato, desidero frequentare Medicina, anche se la mia materia preferita resta il Latino”.