CONDIVIDI
Venosa Fabrizio Frangione con Dodi Battaglia dei Pooh
Venosa – Fabrizio Frangione con Dodi Battaglia dei Pooh

Venosa (PZ), 2014-07-14 – Fabrizio Frangione, chitarrista e direttore della MusicAcademy di Venosa, incide il suo primo EP, dal titolo “ No more silence”. “Un disco che scivola via velocemente-riferisce Dario Vero, chitarrista,produttore, compositore per film, pubblicità e tv- il sound, la composizione e le atmosfere da power trio anni ’80 piaceranno a tutti gli amanti del pop e del rock. Un disco per chitarristi, ma non solo, godibile a più livelli. Le melodie sono cantabili e i riff sono ben eseguiti. Molto interessante, in particolare, la traccia numero 5, “Try it”, in cui la chitarra descrive melodie ed accordi sognanti.Ottimo il tocco,la dinamica e la ricerca di diteggiature e fraseggi mai banali e sempre cantabili,coerentemente con quel “chitarrismo lirico” che Fabrizio dichiara di amare. I riferimenti musicali più evidenti sembrano essere Lukhater,Satriani,Landau, Clapton, un chitarrismo essenzialmente e stelle e strisce che ha influenzato generazioni di chitarristi rock e pop.

Da ricercare per chi apprezza quelle atmosfere e quel tipo di sonorità”. Fabrizio Frangione, entusiasta di questo suo primo EP: “ Seppur giovane, dato il contesto lavorativo nel quale opero come turnista live & studio, ho sentito la necessità di curare un mio progetto che mi esponesse come Artista, per costruire una mia carriera alternativa a quella del didatta, del performer, e dell’arrangiatore.

Il primo passo è stato quindi creare un link con i miei riferimenti stilistici preferiti (il rock classico strumentale, la fusion, il funk, il jazzy, ma sopratutto il Pop!) “No more silence” rappresenta un punto di inizio per una carriera da Artista, che aspetta la crescita della mia vocalità per spostarmi verso territori che sintetizzano a pieno la mia figura allargata di chitarrista e arrangiatore/produttore: il prossimo album infatti difficilmente sarà strumentale ( o solo strumentale); in fase compositiva sono stato molto influenzato dai temi dei brani che in verità nascono per essere cantanti piu che suonati.

I miei riferimenti chitarristici principali sono Steve Lukather, Mike Landau, Larry Carlton, Robben Ford, John Mayer, SRV, Clapton, Hendrix…i classici del rock/fusion e del blues; tutti chitarristi che cantano! In merito al mio background di rock strumentale credo che emerga il mio amore per Joe Satriani.Di alcuni di loro apprezzo, il lato pop e la fase compositiva, di altri la tecnica, di altri il suono; un mix che cerco di bilanciare anche nel mio playing.

Il disco sarà stampato in occasione dei concerti che terrò in autunno dopo aver terminato il tour estivo con Dodi Battaglia dei Pooh.
La Band che mi ha aiutato a comporre l’Ep vede degli ospiti eccellenti e dei giovani talenti lucani e del sud: Antonello Ruggiero ( batteria) e Francesco Giambersio (piano) che insegnano anche nella mia scuola (Music Academy Venosa), Gianluca Calò (basso ) .

A titolo informatico Gianluca e Antonello hanno fatto il tour estivo dello scorso anno con me con Marco Ferradini e altri cantanti (tributo Lucio Dalla)”. I super ospiti dell’Academy di Venosa:Gregg Bissonette (batteria – uno dei maggiori batteristi live&studio al mondo, impegnato al momento in tour con Ringo Starr dei Beatles..), Sergio Bellotti ( batterista italiano docente Berklee, speso suona dal vivo con mostri sacri quali Robbern Ford, Mike Stern..Sergio è venuto a Venosa a fare diverse Masterclass.

Ultimi Credits di Fabrizio Frangione: 2014 Tour estivo con Dodi Battaglia (Pooh); Registra, compone, arrangia e co-produce il mio primo album solista (EP) “ No more silence ”, con ospiti di rilievo quali Sergio Bellotti & Gregg Bissonette. 2013 Fonda i “Vittima “ tributo ai Modà con i quali fa quasi 60 concerti; Tour estivo nel progetto “Così mi rilasso un pò – Omaggio a Lucio Dalla” con Alberto Fortis, Marco Ferradini, Iskra Menarini, Andrea Mirò, Manuel Auteri.