CONDIVIDI

minierasmusVenosa – Non si è concluso l’anno scolastico per 12 studenti del “Quinto Orazio Flacco” di Venosa, domenica scorsa sono partiti per L’Inghilterra per portare a termine il progetto “Minierasmus”, finanziato dalla Regione Basilicata, per lo svolgimento di 80 ore di lingua con rilascio di certificazione.  Il progetto denominato ” Percorsi in mobilità internazionale ed in alternanza scuola lavoro”, è stato realizzato dalla società lucana “Sistema Turismo” che ha sede a Potenza. Punto di partenza di apprendimento della lingua inglese,Portsmouth a pochi passi da Manchester e Dover, Inghilterra meridionale. Entusiasti gli studenti, per quasi tutti alla prima esperienza oltre le Alpi, perché da questa esperienza della durata di 15 giorni sono fortemente convinti di perfezionare la lingua inglese attraverso questi scambi culturali e stage di lavoro in Europa e nel resto del mondo nonché di acquisire certificazioni europee in lingua inglese ma anche di recepire supporto per studi di alta formazione come master universitari.

A dare notizie più approfondite su questo progetto, i proff.Donato Summa e Tonia Lamanna, accompagnatori del gruppo e coordinatori del progetto: “Il progetto prevedeva un soggiorno all’estero in un paese dell’UE,noi abbiamo scelto UK,  per svolgere un corso in lingua  inglese con relativa certificazione. Sono stati selezionati 12 allievi delle III e IV classi del Liceo Classico,Liceo Scientifico ed Ipsia, che hanno riportato la media più alta nell’anno scolastico.

Il progetto è finanziato da fondi Regionali ed ha lo scopo di creare mobilità degli studenti nei Paesi europei. Dopo 15 giorni i nostri ragazzi avranno sicuramente perfezionato la lingua inglese”. Gli alunni che hanno usufruito del viaggio studio sono: Antonella. Simini, Andrea Viglione, Giorgio Griesi, Anna Chiara Lombardi, Marco Griesi, Francesca Parente, Letizia Pescuma, Katia Grasso, Maria Antonietta Viola, Maria Chiara Genghi,Paola Petta, Giuseppe Gammone.