CONDIVIDI

Venosa – Exploit di un giovanissimo nuotatore di Venosa, l’11enne Saverio Colella, atleta della A.S.D.P.S. “Nettuno” di Venosa, domenica scorsa, 28 febbraio, in Puglia, a Modugno, durante il Meeting delle “Tre Piscine”si è imposto nella categoria degli Esordienti B con un tempo record nei 100 Dorso, vale a dire ha impiegato 1’15”62, una prestazione record come tempo impiegato, terza prestazione in Italia per questa categoria.

Saverio Colella premiazione per il 1 posto
Saverio Colella premiazione per il 1 posto

Già lo scorso 17 gennaio, Colella aveva gareggiato a Matera ad un campionato invernale nella stessa specialità, migliorando dopo 10 anni il tempo in questa specialità. L’atleta venosino allenato da Michele Caruso è uno dei fiori all’occhiello dell’associazione sportiva dilettantistica Venosina presieduta dall’Ing. Giuseppe Perrotta, infatti lo stesso ci spiega l’exploit del giovanissimo Colella: “ prima o poi ce l’aspettavamo una prestazione da record di questo giovanissimo nuotatore. E’ il frutto dell’impegno e del sacrificio ostinato dalla società sportiva Nettuno nel tenere viva una struttura, “Le Onde Piscine”, che era in balìa di una serie di problematiche economiche figlie di cattive gestioni.

Saverio insieme ai suoi compagni si allena sei volte alla settimana per amore verso questo sport e voglia di migliorarsi. Le parole del suo mister Caruso danno maggiore risalto a questa prestazione: “ per il giovane Colella ma anche per qualcun’altro dei nuotatori della “Nettuno”, si schiudono le porte di un sogno tricolore. La nostra società uur gareggiando con un numero di atleti, notevolmente inferiore rispetto alle altre società, riesce a conseguire gli stessi risultati, delle altre anzi qualcosa in più, come è successo a Saverio. Da anni la nostra società promuove questo sport sano per il benessere psico-fisico dei giovani e per il bene di tutta la città”.