CONDIVIDI
Venosa opera di Michele Palma
Venosa opera di Michele Palma

Venosa – Lo scorso 23 luglio Porta Coeli International Art Galley, in partenariato con la Florence Biennale di Firenze, ha inaugurato l’esposizione di pittura e scultura “Waiting for Florence Biennale 2017 alla presenza di autorità locali, in riferimento agli addetti al lavoro e di tanti artisti. Tra i partecipanti, Michele Palma di Venosa, che ha presentato due opere nella sezione pittura, in previsione per la Biennale di Firenze.

Ha studiato a Roma presso l’istituto europeo di design(IED) nel 2013, e quest’anno ha discusso la tesi dell’anno integrativo. Abbastanza emozionato ha spiegato i motivi di questa sua passione: “ Dopo aver frequentato il Liceo Artistico a Melfi ,mi sono appassionato alla tecnica dell’incisione circa tre anni fa. Ho riscoperto la bellezza delle stampe di una volta e sono rimasto così affascinato dalla catericità, vale a dire l’artista deve essere colui che sa esprimere la creatività e sa capire il significato della vita, ho fatto tesoro di questo lavoro, fino a specializzami in questa straordinaria tecnica.

Venosa opera presentata da Michele Palma
Venosa opera presentata da Michele Palma

L’incisione su linoleum è una tecnica molto interessante, vieni utilizzato il linoleum appunto che altro non è che una copertura per pavimenti. Il mio scopo è quello di far conoscere questa tecnica ormai sempre più rara da trovare e continuare per questa fantastica strada che è l’incisione!