CONDIVIDI
Viabilità Oraziana tratto Ripacandida-Ginestra
Viabilità Oraziana tratto Ripacandida-Ginestra

Venosa (PZ), 10-10-2014 – Domenica 12 ottobre sarà eletto il nuovo consiglio della Provincia di Potenza. All’unico candidato presidente, Nicola Valluzzi si affiancheranno 12 consiglieri provinciali. A votare alla cosiddetta Provincia dei Comuni saranno 1122 tra Sindaci e consiglieri comunali. Escluso per la prima volta nella storia l’elettore-cittadino! Quattro le liste presentate per eleggere 12 consiglieri provinciali. Il PD,NCD-UDC-PPI, FORZA ITALIA-FDL e CD-RI,PSI-SEL. Del Vulture-Melfese ci sono candidati di Maschito, Ripacandida,Rionero in Vulture,Atella,Melfi e Rapolla. Assenti i candidati di Venosa soprattutto del Centro-Sinistra, la lista che ha vinto pochi mesi fa le elezioni comunali, guidata dal Sindaco, Tommaso Gammone, ex consigliere provinciale. Sono in tanti a chiedersi come mai Venosa non sarà rappresentata da nessuno, visto che nel passato ha avuto due consiglieri provinciali, Tommaso Gammone e Giuseppe Dileo che tra solleciti, interpellanze e proposte sono riusciti a rappresentare in qualche modo le istanze della cittadina cara ad Orazio. Mancando un rappresentante di Venosa sicuramente le problematiche del venosino in seno al neo consiglio provinciale non saranno prese in considerazione, come nel passato. Di problemi il venosino ne ha parecchi, dalla viabilità ( strade provinciali di accesso alla città da terzo mondo, l’Oraziana, iniziata 30 anni fa e non ancora ultimata) all’edilizia scolastica( il nuovo istituto dell’I.P.S.I.A. costruita dalla Provincia ed inaugurato 3 anni fa ha un laboratorio di saldatura incompleto per la mancanza di filtro aspirante, inoltre manca il tornio nella lavorazione del tornio). Il segretario cittadino del PD di Venosa, Luigi Russo, che è riuscito nel mese di agosto scorso a far giungere nella cittadina oraziana durante la festa del PD, il vice Ministro Buccico, il sottosegretario di Stato De Filippo ed il parlamentare Folino, spiega i motivi della mancanza di candidati locali alla Provincia: “Abbiamo un consigliere regionale dl PD di Venosa, ebbene dare spazio ed opportunità ad altri Comuni ad altri amministratori”. Una risposta che lascia molte perplessità!