CONDIVIDI

Essedisport di calcio a 5Venosa, 2012-12-23  – Chiusura dell’ anno 2012 con l’ ennesima vittoria per l’ Essedisport del Presidente Sepe, che nella seconda giornata di coppa Batta sconfigge con facilità il Flacco Venosa per 8 a 3 e si porta al comando, in solitaria, del girone B con 6 punti, basterà ora ottenere un’ altra vittoria nelle prossime due partite, per superare il turno ed accedere ai quarti di finale. Sulla cronaca della partita non c’è molto da dire, il risultato finale la dice lunga sul tipo di gara a cui hanno assistito gli spettatori presenti al Palaessedi, solo nel primo tempo i bianco-rossi venosini hanno cercato di mantenere testa ai più quotati avversari, infatti la prima frazione si è chiusa sul punteggio di 3 a 2 per l’ Essedisport (reti di Ferrenti, Del Cogliano e Checa), che ha sprecato anche un calcio di rigore e colpito un palo con Ferrenti e una traversa con l’ ex Scoca.. Nella ripresa invece in campo c’è stata una sola squadra che ha stradominato finendo per chiudere la gara sul punteggio di 8 a 3, grazie alle marcature di Ferrenti, Argenti, Del Cogliano, Checa e Dichirico. La partita è stata diretta tra l’ altro in maniera egregia dall’ arbitro Traficante di Rionero, della sezione di Venosa.

Il direttore sportivo dell’Essedisport Venosa, Carmine Dinapoli vuolei spendere due parole sull’ atteggiamento dei giocatori del Flacco che sono giunti a questo incontro eccessivamente caricati dal loro allenatore, come se di fronte non avevamo degli amici, con i quali spesso trascorrono diversi momenti insieme, ma dei nemici che gli hanno fatto chissà quale male: “ ragazzi del Flacco mi rivolgo a voi dicendovi di ragionare con la vostra testa, non ascoltate tutto ciò che vi dice il vostro allenatore o chi per lui, non prendete come oro colato quello che esce dalla sua bocca, pesate le parole e pensate solo a divertirvi e giocare, noi non siamo nemici, se il vostro mister ha dei problemi con l’ Essedisport non fatevi condizionare, lasciate che sia lui a risolverli (se vuole). Lo so benissimo che è stato lui a mettervi addosso una forte pressione, la sceneggiata napoletana che vi ha costretto a fare è davvero ridicola, presentarvi al campo due minuti prima della partita è stato davvero patetico, così come le altre cose che lui fa e non vi da certo conto, ma vi racconta solo le favolette che gli fanno comodo, omettendo spesso la verità o travisandola a suo piacimento con il solo scopo di metterci contro. Cercate di distinguere l’ aspetto sportivo e agonistico dal resto. Da parte nostra vi posso assicurare che nessuno dell’ Essedisport riserva rancori o coltiva sogni di vendetta nei vostri confronti, a noi interessa solo giocare e divertirci e spero che nel prossimo incontro in cui saremo avversari anche per voi sarà la stessa cosa, ed evitare così che la gara si chiuda con episodi spiacevoli come quello successo ieri, del quale ci scusiamo ancora e per noi finisce tutto qua”.

VENOSA. 20 DICEMBRE 2012. CALCIO A 5 COPPA BATTA. IL DERBY STRACITTADINO VIENE VINTO DALL’ESSEDISPORT PER 8-3.
ESSEDISPORT: Nardulli, Dipalma, Ferrenti, Argenti, Crudele, Del Cogliano, De Musso, Mollica, Scoca, Checa, Dichirico, Antonacci. Dirigente Acc. Di Napoli
FLACCO VENOSA: Digrisolo, Gaudioso, Santarsiero, Nuzzo, Scoca, Santoliquido, Tamburiello, Talucci, Cardone, Cacossa, Capezio, Lami. All. D’Urso
ARBITRO: Traficante sez. di Venosa
MARCATORI: Ferrenti (2), Del Cogliano (2), Checa (2), Argenti e Dichirico per l’ Essedisport. Gaudioso, Cacossa, Santarsiero per il Flacco.

l.z.
la foto ritrae l’Essedisport Venosa.