CONDIVIDI

Avis Sasso di CastaldaVenosa, 2013-01-14 – L’ Essedisport Venosa ha vendicato la sua unica sconfitta stagionale avvenuta per opera del Sasso di Castalda, battendola per 8 a 7 nella prima giornata del girone di ritorno. Non inganni il punteggio perchè Dipalma e compagni hanno condotto sempre la gara in vantaggio, fatta eccezzione per un passaggio a vuoto tra il 17’ e il 22’ del primo tempo, in cui gli ospiti si sono portati avanti per 3 a 2, ma dopo aver rimesso in parità la situazione, la capolista ha dilagato nel punteggio fino a condurre con 4 gol di vantaggio e solamente negli ultimi due minuti di gioco gli ospiti hanno ridotto le distanze. Una vittoria che vale tantissimo sia in termini di classifica, perchè viene così distanziata di 7 punti una possibile rivale per la promozione, sia in termini di morale in vista dello vero scontro promozione di sabato prossimo contro l’ altra capolista il Tolve, una vittoria che in realtà non era in discussione vista la posizione irregolare di un calciatore dell’ Avis, che non è sfuggita alla dirigenza venosina, che tuttavia non l’ ha comunicato alla squadra perchè sia il D.G. Di Napoli che il coach Dichirico volevano che la vittoria occorreva conquistarla sul campo, è ovvio che comunque era un buon paracadute, che in caso di risultato poco favorevole all’ Essedisport sarebbe stato utilizzato. Ma passiamo alla cronaca della partita l’ Essedisport, che ha dovuto fare a meno di  Checa, aveva Crudele leggermente influenzato, Ferrenti in non perfetta forma (visto la lunga latitanza dagli allenamenti) è partita con Nardulli tra i pali, Argenti e Crudele in difesa e Scoca e Del Cogliano in avanti. La gara è iniziata con i padroni di casa che avevano in mano il pallino del gioco e difatti al 5’ sono passati inevitabilmente in vantaggio con Scoca, mentre il Sasso agiva di rimessa e proprio su un’ azione di contropiede è riuscita a pareggiare con Corleto, ma un minuto dopo lo stesso Scoca ha riportato l’ Essedisport nuovamente in vantaggio.

Nei minuti successivi la gara ha vissuto una fase di equlibrio, con diverse conclusioni da ambo le parti ottimamente  respinte dai due portieri Nardulli e Conti, finchè non si è giunti ai 5 minuti di amnesia da parte dei padroni di casa che hanno consentito a Langone prima di pareggiare e poi di siglare il gol del sorpasso per il 3 a 2 ospite. Il vantaggio però è durato lo spazio di un minuto, infatti Paulangelo ha subito rimesso le cose in parità, successivamente l’ Essedisport ha ripreso in mano le redini del gioco e ha concretizzato le diverse occasioni create, al 25’  è stato il bomber Mollica a realizzare la rete del sorpasso, mentre poco dopo il neo entrato De Musso ha raddoppiato, la reazione del Sasso ha permesso a Galgani di accorciare le distanze, ma prima dell’ intervallo ancora Paulangelo ha riportato l’ Essedisport a distanza di sicurezza. Nella ripresa i bianco-verdi venosini sono partiti fortissimi, infatti al 31’Scoca, ben servito da Argenti, ha realizzato la sua personalissima tripletta, mentre 5 minuti più tardi Crudele ha consegnato a Del Cogliano una palla che chiedeva solo di essere appoggiata in rete e che il giovane attaccante ha prontamente eseguito. Sul punteggio di 8 a 4 la partita non ha avuto molto da dire e i  successivi minuti sono trascorsi tra cambi e palle gol sbagliate, a metà tempo il Sasso ha siglato il 5° gol ancora con il capitano Langone, mentre negli ultimi due minuti lo stesso Langone e Perrone hanno reso meno amara la sconfitta, mettendo alle spalle del neo entrato Antonacci due gol, fissando il punteggio sul 8 a 7 finale, anche se Langone ha avuto la palla del possibile pareggio, ma il suo tiro da pochi passi va alle…stelle. L’ Essedisport con questa vittoria sembra aver superato il difficile ostacolo verso la promozione. Al Sasso vanno i complimenti per aver disputato una buona gara, e pensiamo che il titolo di rivelazione del campionato sia più che appropriato.

CALCIO A 5 SERIE C2.L’ ESSEDISPORT VENOSA, ANCORA CAPLISTA, SI TOGLIE UN “SASSO” DALLA SCARPA. LANGONE SBAGLIA IL PAREGGIO NELL’ULTIMA AZIONE DI GIOCO.

ESSEDISPORT VENOSA 8

AVIS SASSO DI CASTALDA 7

ESSEDISPORT:

Nardulli, Crudele, Paulangelo, Dipalma, Argenti, Ferrenti, De Musso, Dichirico, Del Cogliano, Mollica, Scoca, Antonacci. All. Dichirico.

AVIS SASSO: Conti, Pepe, Laurino, Perrone, Lopardo, Petrone, Langone, Pascale, Corleto, Laupino, Galgani. All. Telesca.

Arbitro: P.Lisanti di Potenza

MARCATORI:  Scoca (3), Paulangelo (2), Mollica, Del Cogliano, De Musso per l’ Essedisport;  Langone (4), Perrone, Corleto e Galgani per l’ Avis Sasso.

Lorenzo Zolfo

La foto riprende, l’Avis Sasso di castalda