CONDIVIDI
 Essedisport Venosa edizione 2013-2014
Essedisport Venosa edizione 2013-2014

Venosa, 2013-10-21 – Cade dopo un anno e mezzo l’ imbattibilità casalinga dell’ Essedisport, che deve rinviare ancora una volta la festa per la prima vittoria in C 1, infatti nella seconda giornata giornata di campionato i ragazzi di mister Dichirico sono stati sconfitti nel derby del Vulture dal Maschito, guidato con sapienza da Pasquale Cuviello. Come già accaduto la settimana scorsa, contro il Matera, anche in questo turno i venosini dopo un buon primo tempo sono calati nella ripresa, segno che bisogna curare la tenuta atletica innanzi tutto e di conseguenza anche quella mentale. Per i padroni di casa la gara era iniziata molto bene infatti nei primi 10-12 minuti avevano aggredito bene gli avversari non concendendo spazi e trovando anche la via del gol, grazie alle splendida doppietta del rientrante Mollica.

Ma pian piano il Maschito è riuscito ad uscire dalla morsa del pressing venosino, anche perchè questi era diventato meno intenso, e ha preso le redini del gioco, fino a trovare il gol con l’ eterno Massimo Ricchiuti, che ha deviato in rete un tiro di Cuviello. Al 27′ era lo stesso numero sette ospite a battere Nardulli, con un bel diagonale in corsa servito da Ricchiuti, mentre a tempo scaduto ancora Cuviello (vero protagonista del match) ha servito a Ricchiuti una palla da spingere facilmente in rete, pertanto il primo tempo si è concluso con il Maschito in vantaggio per 3 a 2. Nel secondo tempo l’ Essedisport ha avuto immediatamente il black-out che ha deciso l’ incontro, infatti dal 4° al 6° minuto gli ospiti hanno realizzato 3 gol in sequenza con Barbano e doppio Cuviello, per il più 4 a favore dei granata.

L’ Essedisport dopo quei minuti in cui è satto letteralmente in balia degli avversari non ha mollato e ha trovato la forza di riorganizzarsi e tentare le disperata rimonta e a metà risprea l’ impresa sembrava quasi riusicta, infatti dopo aver realizzato 3 gol con Ferrenti, Del Cogliano e Rotondo ha avuto una buona occasione per pareggiare ma Coscia è stato attento sulla conclusione ravvicinata di Crudele e sull’ azione seguente Martino ha spento l’ entusiasmo venosini riportando i suoi sul doppio vantaggio. Negli ultimi 10 minuti le forze dei padroni di casa sono definitivamente crollate e la gara è scivolata verso la fine con il Maschito che ha controllato e allungato ulteriolmente con Ricchiuti e Cusanni, mentre Rotondo ha reso meno amara la sconfitta per i suoi, fissando il punteggio sul definitivo 9 a 6. Dopo la gara il consueto terzo tempo che da 5 anni contradistingue l’ Essedisport ha archiviato la gara, per il Maschito questo successo lo catapulta solitaria in vetta alla classifica, mentre la matricola bianco-verde resta ancora ferma al palo.

ESSEDISPORT VENOSA 6

MASCHITO                      9

ESSEDISPORT: Nardulli, Crudele, Ferrenti, Rotondo, Pugliese, Dichirico, De Musso, Checa, Del Cogliano, Scoca, Mollica, Antonacci. All. Dichirico

MASCHITO: Coscia, Lorusso, Ricchiuti M., Cusanni, Barbano, Cuviello, Pace, Martino, Ricchiiuti A., Mastrodonato, Cuviello, Albani. All. Cuviello

ARBITRI: Traficante e Saccinto sezione di Venosa

MARCATORI: Cuviello (3), Ricchiuti M.(3), Barbano, Martino, Cusanni per il Maschito; Rotondo (2),  Mollica (2), Ferrenti, Del Cogliano per l’ Essedisport.

Lorenzo Zolfo