CONDIVIDI
Venosa Abbigliamento Cardilli collezione cerimonie
Venosa Abbigliamento Cardilli collezione cerimonie

Venosa – La notizia, non ancora diffusa nella cittadina oraziana, di un riconoscimento nazionale per lo stilista Giuseppe Cardilli Valens, non si è ancora divulgata, ma è già ufficiale. Lo stilista-sarto di Venosa, il prossimo 4 settembre a Lecce, alla tredicesima edizione dell’esclusivo e prestigioso Riconoscimento d’Onore “il Sallentino”, riceverà un riconoscimento nazionale per le Arti.

Questo progetto ideato dal Centro di Cultura omonimo e realizzato in collaborazione con la Città di Lecce, il Comune di Cavallino, l’Università del Salento, l’Accademia di Belle Arti, il Conservatorio di Musica “T. Schipa” e con il Patrocinio e la partecipazione di numerosi altri Enti ed Amministrazioni pubblici e privati che premia le eccellenze e valorizza le realtà socio-culturali, artistiche, economiche e produttive del Grande Salento.

Un evento considerato nella sua singolarità, di eccellente livello culturale, artistico e spettacolare, con Musica e Canto, Danza e Teatro, Moda e Bellezza, rappresentazioni sempre di altissimo gradimento, che, certamente, anche in questa tredicesima edizione, come nelle precedenti, richiameranno e coinvolgeranno un pubblico vastissimo di salentini e turisti, fortemente motivato ed eterogeneo.

Cardilli Valens Atelier di Cardilli Valens Giuseppe ha un avviatissimo negozio di abbiagliamento nella centralissima piazza Matteotti di Venosa. E’ noto a tutti la professionalità di questo stilista e delle ultime sue creazioni, ha vestito l’attore Pietro Genuardi nel film di quest’anno “Mi rifaccio il Trullo”, prodotto dal venosino Mimmo Cavallo, protagonista l’attore-comico pugliese Uccio De Santis. Brillante la carriera di Giuseppe Cardilli, il suo curriculum è vasto: cresciuto a fianco della maestria di Salvatore Fantastico di Kastron sarto accademico e diplomato stilista a Lecce con Rosanna Calcagnile, inizia la scalata che lo porta sulle scene internazionali e nazionali.

l suo debutto con la sfilata a Berlino nel 2004 come stilista emergente con Gai Mattiolo e Egon Von Fustemberg, nel 2003 è insignito con la medaglia d Oro al lavoro dal Ministro Giovanardi. Collabora a film importanti con Paolo Sorrentino in “Amico di Famiglia” ed ultimamente nel recente con Eduardo Leo nel film “Buona a nulla”. Non si è sottratto neanche ad una intervista su Rai 1 con Paolo Limiti.

Il suo nome è uscito dopo un’attenta analisi dei candidati da una commissione composta da esperti nazionali del settore. Il Riconoscimento Particolare, riconosciuto a Giuseppe Cardilli Valens viene conferito a salentini e a non salentini che abbiano, comunque, operato in modo da proporre il Salento, la sua Cultura e i suoi bisogni all’attenzione nazionale ed internazionale.

Venosa Cardilli Valens collezione sposo 2016
Venosa Cardilli Valens collezione sposo 2016

Sono stati insigniti di questo prestigioso ed esclusivo riconoscimento protagonisti di primissimo piano nazionale ed internazionale nei diversi campi di attività. Capi di Stato come il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, e il Presidente del Consiglio dei Ministri di Albania Sali Berisha; Ministri come Massimo D’Alema, Paolo De Castro, Angelino Alfano; il Presidente del Senato della Repubblica Renato Schifani; il Presidente della Giunta delle Elezioni e delle Immunità Parlamentari Dario Stefano;il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, letterati,altissimi esponenti della diplomazia italiana come Ambasciatori, Cardinali, Vescovi.

Imprenditori di rilievo, direttori Conservatori di musica e di Biennali, scrittori, scienziati, cardiochirurghi e archeologi.  “Al momento-riferiscono gli organizzatori- segnaliamo il conferimento del Riconoscimento Particolare per le Arti allo Stilista/Sarto Giuseppe Cardilli Valens, del Premio Terra d’Otranto al Sindaco di Lecce Paolo Perrone e a quello di Ostuni G. Coppola e del Premio di Giornalismo all’Ing. Luca Montrone per il Gruppo Norba”.