CONDIVIDI
ALUNNI ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO GESUALDO DA VENOSA
ALUNNI ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO GESUALDO DA VENOSA

Venosa – Il giorno 07 dicembre 2016, presso l’aula Magna del Liceo Classico “Quinto Orazio Flacco “è avvenuta la premiazione del concorso ” alunni di Venosa a Broglio “.

Il premio è stato assegnato agli alunni che si sono distinti per l’impegno e l’interesse dimostrato in seguito ad una visita guidata, effettuata nei giorni 11 e 13 ottobre 2016, dagli alunni delle classi prime della scuola secondaria di primo grado, presso il parco archeologico protostorico di Broglio e al Museo della Sibaritide.

Gli alunni premiati hanno prodotto relazioni scritte, lavori multimediali e grafici, relativi alla visita e su quanto hanno osservato sulla civiltà Enotria e Magno / Greca.

I premi assegnati, sono stati cinque ex aequo.
Tale manifestazione ha riscosso molto successo considerate le finalità culturali che uniscono le due città e realtà regionali che erano rappresentate ufficialmente dal Sindaco di Venosa, Dott. Tommaso Gammone e dall’ Avv. Franco Mundo, Sindaco di Trebisacce, i quali hanno suggeĺlato un accordo per istituire un gemellaggio tra i due comuni.

Si è sottolineata l’importanza del golfo di Sibari, dove sono state rinvenute le tracce della cultura Enotria e punto di approdo dei popoli antichi : Micenei, Greci, Fenici, monaci Basiliani. Questi ultimi, fuggiti dall’Oriente Cristiano, perché perseguitati in seguito alla lotta iconoclasta, hanno trovato accoglienza presso le popolazioni che vivevano lungo le coste.

Grazie a questa migrazione di Genti , la nostra terra è ricca di testimonianze della loro cultura. Non a caso Orazio in una delle sue più significative Epistole scrisse : “GRAECIA CAPTA FERUM VICTOREM CEPIT ET ARTES INTULIT AGRESTI LATIO “, cioè : Roma, conquistò la Grecia con le armi, ma questa con le sue lettere e arti, riuscì ad incivilire il feroce conquistatore, rozzo e incolto.