CONDIVIDI
riconoscimento per l'Ipsia di venosa
riconoscimento per l’Ipsia di venosa

Venosa  – In occasione del PMIDAY 2016 – settima giornata nazionale delle Pmi (piccole medie imprese), fortemente voluta da Confindustria Basilicata per far conoscere alle nuove generazioni il mondo delle imprese, in sinergia con il mondo della scuola , le classi quarta e quinta dell’istituto professionale IPSIA  facente parte del”IISS Quinto Orazio Flacco”  di Venosa, all’interno del progetto Alternanza Scuola Lavoro, hanno partecipato alla visita aziendale della “PINTOTECNO” di Rapone, lo scorso 11 novembre.

Gli alunni della classe quarta ( Auletta Giuseppe, D’Amelio Andrea R. Di Cataldo Giuseppe, Liberatore T.D. Matera Donato, Mezzela Antonio, Pellico Simone, Pepe gino, Posca Donato, Viglione Andrea e Viglione Mirko) e quinta indirizzo meccanico ( Barbuzzi Dario,D’Agostino Francesco, D’Amelio Mattia, De Rosa Giacomo, Gaudeano Raffaele, Griesi Francesco e Michele, Lorusso Andrea, Mastrangelo Carmine, Rizzi Giovanni e Talucci Felice) dell’IPSIA di Venosa, sono stati accompagnati dai docenti Prof.ssa Miriam Paradiso e Prof. Mariniello Francesco a questa visita aziendale alla Pintotecno dove hanno potuto saggiare la spendibilitá delle competenze acquisite in ambito scolastico nel mondo del lavoro, ottenendo ampi apprezzamenti dai dirigenti della Pintotecno per la loro curiosità e l’entusiasmo dimostrato.

riconoscimento per l'Ipsia di venosa
riconoscimento per l’Ipsia di venosa

Sempre lo stesso giorno, di pomeriggio alle ore 16.00 presso la sede di Confindustria Basilicata in Potenza si é tenuto un Convegno dal tema “Scuola + Pmi : Industriamoci” cui ha partecipato la Prof.ssa Paradiso Miriam in rappresentanza del Dirigente Scolastico Prof..ssa Mimma Carlomagno ritirando la targa di partecipazione al PMY DAY 2016.

“L’Ipsia di Venosa-riferiscono i docenti accompagnatori- é una realtá vincente, in cui si sperimentano in concreto le nuove didattiche innovative della scuola del fare, del learning by doing, dove si intrecciano sinergie tra scuola e tessuto economico e industriale  del territorio.

Questa é la scuola che ci piace …questa é la Buona Scuola delle best practice”. Proprio nei giorni scorsi la fondazione Agnelli ha stilato per la Basilicata una graduatoria delle scuole lucane che dopo il diploma conseguito immettono gli alunni nel mondo del lavoro, inserendo l’Ipsia di Venosa tra queste scuole.