CONDIVIDI
Venosa-Ipsia
Venosa-Ipsia

Venosa, 2014-02-05 – L’I.I.S.S. “Quinto Orazio Flacco” dall’anno scolastico 2014-2015 si arricchisce di altri due piani di studi, il Liceo Musicale e la scuola di produzione Tessili-Sartoriali preso la sede aggregata dell’I.P.S.I.A(un istituto professionale ad indirizzo meccanico, ma da oggi i docenti e gli operatori di questa scuola sono contenti di coniugare anche con la professionalità legata alla moda con lo slogan “IL FUTURO NELLE TUE MANI”). Dopo l’istituzione dell’indirizzo scientifico avvenuta tre anni fa, seguono questi nuovi indirizzi. La notizia dell’Istituzione del Liceo Musicale e coreutico-sezione musicale è stata comunicata dal direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata, Franco Inglese nel febbraio del 2013 con una lettera indirizzata al Flacco di Venosa. La proposta di istituire questo nuovo indirizzo scolastico a Venosa, patria del più famoso madrigalista, Carlo Gesualdo da Venosa, che probabilmente darà l’opportunità a tanti giovani di inserirsi nel mondo variegato della musica, era partita tre anni fa dai consiglieri regionali, Franco Mollica di Venosa, Ernesto Navazio di Melfi e Roberto Falotico di Potenza, durante l’approvazione dell’ultimo piano sul dimensionamento scolastico. E proprio i consiglieri regionali Mollica e Singetta (una ricchezza per tutto il Vulture-Melfese) avevano sollecitato l’Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata a rendere operativo questo nuovo indirizzo scolastico.

Questo nuovo indirizzo scolastico è stato presentato nei giorni scorsi durante l’Open Day, alla presenza del prof. Pino Lioy, direttore d’Orchestra e Docente di musica presso l’Istituto Comprensivo “Venosa 2” . Oltre alle discipline comuni (italiano, geostoria, lingua inglese, storia, filosofia, matematica, fisica, scienze, storia dell’arte,scienze motorie e religione) prevede lo studio di materie specifiche (Esecuzione-Interpretazione, teoria-Analisi composizione, storia della musica, laboratorio di musica,tecnologie musicali). Avvicinato il consigliere regionale, Franco Mollica, uno dei promotori di questo nuovo indirizzo scolastico, ha riferito: “La scelta che si è rivelata infelice di non attuare sul territorio una politica di comprensorio e dove Melfi doveva essere polo scientifico, Venosa polo classico, Rionero in Vulture polo umanistico e Lavello polo tecnico-agrario, mette in serio pericolo la permanenza della dirigenza scolastica al Liceo Classico “Quinto Orazio Flacco” di Venosa. La storia e il prestigio che il Liceo di Venosa si è guadagnato negli anni sarebbe stata, di fatto annullata, con in primis il Certamen Oratiano.

L’emendamento dell’istituzione del Liceo Musicale, da me presentato congiuntamente ai colleghi Navazio e Falotico, e che su mia sollecitazione ha visto sanare un errore di procedura, in forza del quale nessun nuovo indirizzo veniva assegnato ad alcun istituto anche se, dalla discussione in Consiglio Regionale, era chiara l’assegnazione al Liceo Classico, risulta non solo vincente, soprattutto nell’Anno Gesualdiano ma, mette al riparo anche dalla perdita della direzione scolastica. Nel prossimo documento di programmazione, come già indicato in forma propedeutica nell’ambito di discussione sul nuovo documento per la scuola, si riporterà allo stato originario l’idea della creazione dei poli specifici”. Per iscriversi, via on-line, c’è tempo fino al 28 febbraio, il nuovo dirigente scolastico, prof.ssa Mimma Carlomagno (da quando ha preso servizio ha riportato in auge la scuola) e la segreteria della scuola (0972-31476) sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.
Lorenzo Zolfo