CONDIVIDI

venosa tennisVenosa (Pz), 05/23/2014 – La ASD Circolo Tennis Venosa ha chiesto ed è stato accolta la richiesta di svolgere a Venosa nella Città Oraziana i campionati assoluti, dall’under 8 all’under 18 sia maschili che femminile, a tal proposito vorrei ringraziare il Presidente Mimmo Volturo ed il Comitato Regionale della Federazione Italiana Tennis che ha voluto assegnare al CTV l’appuntamento più importante dell’anno, dice il Presidente Francesca D’Andretta, mancava a Venosa da 6 anni e cioè dal 2008. I numeri e la qualità è assicurata dalla presenza dei giocatori provenienti da tutta la Basilicata e cioè da: Potenza, Matera, Policoro, Pisticci, Val D’agri, Avigliano, Melfi, Oppido Lucano, Melfi e Venosa. Sono oltre 50 atleti che si daranno battaglia sui campi comunali del Circolo Tennis Venosa.

Il Giudice arbitro della Manifestazione nonchè Istruttore di Tennis Mario A. Elefante ha dichiarato che sono presenti giocatori e giocatrici di buon livello di cui tre atleti venosini uno under 16 Vincenzo Pace e due già alla ribalta nella coppa delle provincie Irma Matera under 10 e Giulia Mariniello under 11. Questa è una grande occasione per i Venosini di godersi una settimana di grande tennis. Le finali sono previste tra sabato 24 e domenica 25 saranno utilizzati i campi in mateco.

Vogliamo sperare che il tempo non faccia brutti scherzi e sia clemente nei prossimi giorni, nel frattempo chiediamo ai prossimi Amministratori di voler ripristinare la Tensostruttura ormai inagibile da quasi due anni con il rischio che le arcate in legno, l’impianto elettrico con i relativi fari e l’impianto di riscaldamento subiscano ulteriori danni, noi siamo fiduciosi e con noi i tanti ragazzini che praticano questo meraviglioso sport.

Vogliamo annunciare che dal prossimo 1 giugno all’8 giugno si svolgerà a Venosa la VI Tappa del Circuito Regionale maschile e femminile “CUP 2014” di 3^ e 4^ categoria anche qui ci aspettiamo numerosi tennisti e tenniste provenienti dalla nostra regione dice la dirigente del CTV Mariella Preite affinchè dopo il brutto momento passato con la inagibilità della tensostruttura si possa ritornare a giocare nel periodo invernale e preparare i bambini al meglio per il prossimo anno.