CONDIVIDI

Venosa  – Un successo la festa di San Giuseppe Artigiano-Lavoratore,alla sua 1^ edizione, organizzato dall’Associazione Culturale “La Lente su Venosa” in collaborazione con l’Associazione Culturale Amadeus e gli Artigiani di Venosa in occasione del 1 maggio.Una manifestazione all’insegna dell’intrattenimento musicale. Teatro è stata la zona “PAIP ”, adatta a queste manifestazioni. Alcuni stand enogastronomici di Venosa hanno fatto da cornice. Il programma è vasto e vario, apertura con sfilata sbandieratori scuola media Venosa, diretti dalla prof.ssa Anna De Silva, a seguire spettacolo musicale gruppo “ Aglianica’s Band” di Venosa (composta da G.Bruno, R.Coppola,D.Frisina,V.Pugliese e la splendida voce di C.Teora) costituita due anni fa ed esegue musica dal vivo nei locali di Venosa. Alla presenza di tanta gente, apprezzata l’esibizione della scuola di ballo “Ballanto Ballanto” di Ripacandida, diretta da Luisana Santarsieri (da pochi mesi costituita, ed ha già un curriculum apprezzabile con tour oltre in Basilicata,Potenza, Tursi, anche oltre regione, Pescara,Ruvo di Puglia e Ginosa) e di Venosa, diretta da Antonella Giaculli ( si sono esibiti i vari livelli della scuola di ballo, dai piccoli della scuola elementare a quelli più grandi. Questa scuola di ballo ha vinto anche un concorso nazionale superando la concorrenza di altre otto scuole di ballo). A chiudere questo apprezzato 1 maggio, il“concerto musicale dell’orchestra di fiati “Amadeus” diretto dal Maestro Natale Michele. Questo concerto, durato circa due ore, è stato presentato dalla splendida e competente Alessandra Mettola: “ si ringrazia l’amministrazione comunale, l’associazione confartigianato, la federtrasporti, la Lente su Venosa e l’orchestra Amadeus per la riuscita di questa serata”. Sono stati eseguiti, subito dopo l’Inno di Mameli e dei Lavoratori, musiche napoletane, di Renato Zero, dei Nomadi, dei Pooh, di Ennio Morricone. A chiudere l’indimenticabile brano My Way di Frank Sinistra. Don Vincenzo D’Amato ha benedetto la serata. Il presidente della Confartigianato, Angelo Antenori ha ringraziato i tanti convenuti: “abbiamo dedicato questa 1^ giornata all’artigianato, nel giorno di S.Giuseppe lavoratore, che ultimamente versa in un momento difficile. Ci auguriamo che la fiducia e la fede aiutino a far riprendere questo settore, di importanza vitale per il territorio”.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae l’esibizione degli sbandieratori, del gruppo musicale Aglianica’s Band, delle scuole di ballo Ballanto Ballanto di Ripacandida-Venosa e dell’orchestra Amadeus.