CONDIVIDI

È aperto il bando di selezione 2016 per i volontari delServizio Civile Nazionale. Scegliere Legambiente è un’occasione unica per dare un contributo alla tutela dell’ambiente e per aggiungere dei passi ad un percorso collettivo e personale che punta dritto verso un mondo migliore, più pulito e più giusto. Legambiente in Basilicata propone due progetti per un totale di 25 ragazze/i tra i 18 e i 28 anni. Il bando scade il 30 giugno 2016 alle ore 14.00 (fa fede la data di arrivo della domanda e non la data di spedizione).

I progetti sono presentati da Arci Servizio Civile di Matera in collaborazione con la Legambiente Basilicata Onlus e il Servizio Vigilanza Ambientale Legambiente Potenza. Tante le aree d’intervento che vedranno impegnati i volontari che saranno selezionati: dalla valorizzazione del territorio alla tutela della biodiversità, dalla protezione civile alle aree naturali, dalla promozione della sostenibilità alla gestione dei rifiuti, dai beni culturali alla comunicazione ambientale.

Nell’ambito dei progetti si realizzeranno iniziative per valorizzare l’intreccio inestricabile tra natura e cultura per cui il nostro paese è noto in tutto il mondo: dal valore del patrimonio naturale della Basilicata, dai boschi di grande rilievo e alle importanti specie animali, degli antichi borghi e dei siti archeologici, ma anche informazione e sensibilizzazione su rifiuti, consumo critico, mobilità sostenibile, energie rinnovabili, consumo di suolo e rigenerazione urbana.
Per operare in questi settori selezioneremo giovani con competenze nelle materie scientifiche e naturalistiche (laureati o studenti di agraria, scienze forestali, biologia, scienze naturali, ingegneria, geologia, informatica, ecc.), con esperienza nel settore della comunicazione sociale ed attitudine a lavorare con bambini e ragazzi per le nostre attività di animazione territoriale e di educazione ambientale.

legambienteLa partecipazione civica attraverso il volontariato e l’associazionismo è uno dei tratti più significativi della storia del nostro Paese. Questa partecipazione, che si manifesta ogni giorno e diventa impressionante nelle emergenze della storia nazionale, ha radici di secoli e trova linfa nei valori di solidarietà, eguaglianza, giustizia sociale, partecipazione diretta. Il servizio civile è un modo con il quale ogni cittadino può contribuire a questa grande causa. L’idea di servizio civile volontario in campo ambientale si pone come una valida e attraente occasione formativa, associativa, di orientamento professionale e lavorativo.

Il primo progetto è denominato CustodiAmo il territorio e la sua biodiversità e sarà realizzato da Servizio Vigilanza Ambientale Legambiente Potenza nelle sedi di Montalbano Jonico, Sasso di Castalda e Potenzanell’ambito della prevenzione incendi e della mitigazione del rischio idrogeologico. I volontari saranno impegnati a migliorare la percezione dei cittadini e il coinvolgimento delle amministrazioni locali sulle questioni legate alla tutela del territorio e alla salvaguardia della biodiversità, a rafforzare le campagne informative e di sensibilizzazione promosse dall’associazione su tali temi, anche attraverso percorsi di educazione ambientale destinati al mondo della scuola, e ad attivare sistemi di monitoraggio ambientale partecipato che coinvolgano direttamente le popolazioni locali nella aree di intervento.
In questo progetto saranno impegnati 15 volontari, 6 nella sede di Potenza, 6 nella sede di Sasso di Castalda (presso il Centro di Educazione Ambientale) e 3 nella sede di Montalbano Jonico.

Il secondo è denominato “Insieme per costruire una società più sostenibile” sarà realizzato da Legambiente Basilicata Onlus presente nelle sedi Potenza, Grumento Nova e Lauria nell’ambito dell’educazione ai diritti del cittadino. Il progetto proposto si struttura come un percorso all’interno delle iniziative ed attività di educazione ambientale, informazione per intensificare l’azione di coinvolgimento delle amministrazioni locali e dei cittadini sui temi della tutela del territorio e per costruire una maggiore consapevolezza dei consumatori sulle scelte di acquisto dei beni e delle merci, con particolare attenzione all’aspetto di riduzione dei rifiuti.
Questo progetto vede l’impegno di 10 volontari, 6 nella sede di Potenza, 2 nella sede di Grumento Nova, 2 nella sede di Lauria.

Il Bando nazionale, i testi dei nostri progetti e le domande di partecipazione sono scaricabili in fondo alla pagina.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE, entro e non oltre le 14.00 del 30 giugno 2016. 

Le domande di partecipazione vanno spedite:

  1. a mezzo posta ad Arci Servizio Civile, Sasso Caveoso Rione Pianelle 1 – Palazzo delle Buone Pratiche 75100 Matera (non fa fede il timbro postale, ma l’effettiva ricezione della domanda);
  2. a mezzo PEC all’indirizzo arciserviziocivile@postecert.it . Il candidato che utilizzerà questa modalità di invio deve essere titolare di un indirizzo PEC e deve allegare tutta la documentazione richiesta in formato PDF;
  3. consegna a mano

Per presentare domanda occorrono:

  • domanda di partecipazione compilata e firmata (Allegati 2 e 3)
  • curriculum vitae firmato
  • copia di un documento di identità in corso di validità

Per qualsiasi informazione è inoltre possibile rivolgersi a Legambiente Basilicata Onlus, Viale Firenze 60/c a Potenza – tel. 0971650750. E’ ammessa la presentazione di una sola domanda per un solo progetto nello stesso bando nazionale pena l’esclusione.