CONDIVIDI
Superstrada Potenza-Melfi incidente del 15 aprile
Superstrada Potenza-Melfi incidente del 15 aprile

Melfi (PZ), 2014-04-18 – Ancora una volta la superstrada a scorrimento veloce Potenza-Melfi si rivela pericolosa ed insidiosa.  Nel tardi pomeriggio dello scorso 15 aprile , nel tratto Rapolla-Melfi,un Suv con tre persone a bordo, due donne ed un uomo, esce fuori strada, capovolgendosi. Per fortuna solo spavento per gli occupanti, ricoverati all’ospedale di Melfi. Ormai, questa strada è teatro di tanti incidenti. I viaggiatori non ne possono più. Chiedono la sua messa in sicurezza, specialmente nel tratto Barile-Rapolla, c’è un viadotto, Scescio, lungo ben 401 metri, con le barriere laterali sistemate così basse e non a norma di legge. Proprio pochi mesi fa, un mezzo è finito contro una di queste barriere.  La strada Potenza-Melfi, dopo l’insediamento Fiat, non è più sufficiente a contenere i tanti mezzi che vi transitano. Nessuno si interessa ad allargarla e migliorarla. Non ci hanno pensato neanche i nostri amministratori regionali nel lontano 1990, allora i finanziamenti c’erano a iosa,quando gli amministratori della Fiat, dopo il sopralluogo fatto a San Nicola di Melfi, decisero di costruire il più moderno stabilimento della Fiat, che attualmente dà lavoro a migliaia di giovani lucani