CONDIVIDI

Tricarico, 2013-08-06 – Regolamento Torneo Calcio Balilla Umano – TRICARICO, agosto 2013. Il Torneo di Calcio Balilla Umano della si giocherà sul campo fornito dall’Associazione Culturale Elementi Dinamici presso il piazzale antistante la villetta comunale. Info e iscrizioni: (Pasquale) 334 2605649 – (Luciano) 389 9917768tricarico-balilla

 ART.1 – FORMULA TORNEO

Ogni squadra sarà formata da un massimo di 8 giocatori, che abbiano compiuto almeno 14 anni di età (vedi art.5); le squadre saranno suddivise, con sorteggio che sarà eseguito dall’Associazione (vedi art. 6), in più gironi composti da 5 squadre con partite di sola andata.

L’inizio del torneo è previsto per il giorno 8 agosto 2013. Le fasi finali saranno divise in quarti, semifinali e finali, in base al numero delle squadre partecipanti. Verranno svolte fino ad un massimo di 8 partite giornaliere.

 ART.2 – OBBLIGHI PER LE SQUADRE

 Ogni squadra avrà in campo 5 giocatori, di cui almeno 2 di sesso femminile, e la lista può essere composta da un numero massimo di 8 giocatori di cui almeno 3 di sesso femminile. Non ci sono limiti per il numero di giocatori minorenni iscritti (vedi art. 5).

 ART.3 – REGOLE DI GIOCO

1. Ogni partita durerà 20 minuti con due tempi di gioco da 10 minuti continuati e 3 minuti di pausa all’intervallo tra i tempi (sarà a discrezione del direttore di gara, fermare eventualmente il tempo durante la partita).

2. Il gioco comincerà con la palla messa in campo dal direttore di gara, aspettando prima di calciarla, che la stessa faccia almeno un “evidente” rimbalzo sul terreno di gioco: nel caso questa venga toccata o calciata prima del tocco a terra, il direttore di gara fermerà il gioco e decreterà un primo fallo (vedi punto 4) contro chi ha commesso il fallo.

3. Scorrettezze durante il gioco sanzionabili con un rigore: calciare la palla senza aspettare che tocchi il suolo dopo il rinvio da centrocampo da parte del direttore di gara (vedi punto 2); agganciare col piede il giocatore avversario per cercare di strappargli il pallone; appendersi “a dondolo” all’asta di sostegno dell’imbragatura ( ogni 2 volte per squadra); sganciare le mani (ogni 4 volte per squadra) dalle apposite maniglie poste sull’imbragatura; per i 2 attaccanti, passarsi tra loro la palla prima di battere a rete (“gancio” del vero calcio balilla); per qualsiasi giocatore, tenere ferma la palla tra i piedi per più di 4 secondi (ogni 2 volte per squadra); calciare la palla fuori dal rettangolo di gioco in maniera sistematica (1 volta), nel caso in cui il giocatore della squadra voglia mantenere il vantaggio o si trova in difficoltà per un eventuale rilancio (nel caso del portiere); qualsiasi altro comportamento che secondo l’arbitro è da sanzionare perchè in contrasto con detto regolamento, verrà richiamato verbalmente e, se recidivo, sanzionato anch’esso con un calcio di rigore a favore della squadra avversaria,

 I rigori verranno battuti alla fine del tempo di gioco nel quale sono state commesse tali infrazioni (vedi punto 8).

 4. La squadra che subisce gol, ridarà la palla all’arbitro, che la rimetterà in gioco partendo da centrocampo.

 5. E’goal se la palla tocca la struttura della porta sul fondo o a lato.

 6. Se la palla esce dal rettangolo di gioco, si ripartirà con la palla rimessa in gioco dall’arbitro.

 7. Tutte le partite della fase finale, nel caso in cui finissero in parità, verranno assegnate con la modalità di calci di rigore ad oltranza finchè ne esca una squadra vincitrice.

 8. I calci di rigore verranno assegnati ad una squadra in seguito a recidività di irregolarità (vedi punto 4) da parte dei giocatori della squadra avversaria e in caso di risultato finale in parità nella fase post- gironi (vedi punto 7). Sarà il direttore di gara ad assegnarli e a prenderne nota. Questi si batteranno alla fine dei 10 minuti di gioco per ognuno dei due tempi regolamentari. Comincerà a calciare la squadra che ha meno rigori assegnati a proprio favore, l’attaccante si posizionerà sull’asta centrale e calcerà dal cerchio di centrocampo solo in seguito al fischio dell’arbitro.

 9. Si prevede l’espulsione di giocatori per gioco violento e si prevede l’allontanamento del giocatore dal terreno di gioco e la squalifica automatica per la durata della partita. Sarà ritenuto gioco violento qualsiasi azione, giudicata dal direttore di gara, che possa mettere in condizione l’avversario di subire un danno per gioco scorretto.

 10. Si prevede l’espulsione di giocatori nel caso di linguaggio scurrile (continuo), offese pesanti ad arbitro, assistenti, avversari e pubblico e si prevede l’allontanamento del giocatore dal terreno di gioco e la squalifica automatica per la durata della partita.

 11. E’ proibito entrare all’interno del rettangolo di gioco con: braccialetti, orecchini, orologi, etc.. mentre è consentito l’uso di protezioni personali come paradenti, parastinchi, etc…

 12. E’ obbligatorio allacciarsi le scarpe prima di cominciare la partita, onde evitare spiacevoli perdite di tempo dovute al lancio o alla perdita delle stesse.

 13. Il punteggio nell’eventuale fase a gironi prevede: Vittoria 3 punti, Pareggio 1 punto e Sconfitta 0 punti.

ART.4 – RITARDATA PRESENTAZIONE IN CAMPO

 La squadra che si presenta in campo con un ritardo superiore ai 5 minuti sull’orario di inizio della gara senza alcun preavviso, avrà partita persa per 5-0. Resterà comunque facoltà del direttore di gara scegliere come comportarsi in tali situazioni, eventualmente, prima constatando la motivazione del ritardo, e poi l’eventuale soluzione alternativa.

 ART.5 – ISCRIZIONI

 Per prendere parte al torneo, i responsabili delle squadre dovranno:

 1. Scaricare il modulo di iscrizione dal sito internet www.elementidinamici.it

 2. Compilarlo in ogni sua parte, sottoscriverlo e consegnarlo agli organizzatori assieme alla quota di iscrizione.

 3. Prima di iniziare la prima partita del torneo dovrai consegnare: – l’elenco dei partecipanti – quota di partecipazione, fissata in € 50,00 a squadra.

 L’ETÀ MINIMA DI ISCRIZIONE È DI ANNI 14, MUNITI DI ASSENSO SCRITTO DA PARTE DI UN GENITORE O DI CHI NE FA LE VECI. La quota di adesione è di € 50,00 a squadra e comprende l’iscrizione di n. 8 atleti. L’Associazione si riserva di respingere eventuali comportamenti non consoni allo spirito della manifestazione. Le iscrizioni al torneo termineranno il 6 agosto 2013.

 ART. 6 – SORTEGGIO

La composizione dei gironi avviene tramite un sorteggio effettuato alle ore 18:00 del 7 agosto 2013 presso l’auditorium comunale. In ogni caso verrà comunicato tramite e-mail (all’indirizzo indicato al momento dell’iscrizione) il giorno stesso il sorteggio verrà affisso in bacheca AVIS all’ingresso dell’Auditorium su Viale Regina Margherita.

ART.7 – PREMIAZIONI

 La premiazione si effettua al termine del torneo, nell’ultima giornata del “Torneo Calcio Balilla Umano”. Sono previsti premi per le prime 3 squadre classificate del torneo.

Premiazioni:

– primo classificato: € 250,00 (o buono spesa alimentare dello stesso importo)

 – secondo classificato: € 100,00 (o buono spesa alimentare dello stesso importo)

 – terzo classificato: € 50,00 (o buono spesa alimentare dello stesso importo)

Le 3 squadre vincitrici riceveranno per ciascun componente una medaglia e l’Associazione si riserva di aggiungere premi speciali a giocatori meritevoli.

ART.8 – RESPONSABILITA’

 Con la firma apposta sul modello relativo alla lista dei giocatori da allegare alla documentazione inerente l’iscrizione, il responsabile e i giocatori di ogni singola squadra, esonerano l’organizzazione del torneo da ogni responsabilità in caso di incidenti subiti o provocati prima, durante e dopo la manifestazione. OGNI PARTECIPANTE O COMPONENTE DELLA SQUADRA NON SARÀ ASSICURATO PER INCIDENTI AVVENUTI DURANTE LE PARTITE.

 L’organizzazione raccomanda la partecipazione a chi gode di ottima salute e consiglia una visita dal proprio medico di fiducia.

 N.B. L’ASSOCIAZIONE ELEMENTI DINAMICI SI RISERVA DI APPORTARE QUALUNQUE MODIFICA CHE TERRA’ OPPORTUNA IN QUALUNQUE MOMENTO PRECEDENTE ALL’INIZIO DELLA MANIFESTAZIONE. L’Associazione ha il diritto e la facoltà di decidere in merito a controversie varie non disciplinate in questo regolamento.

 Ricevuta l’informativa sull’utilizzo dei dati personali ai sensi dell’Art 10 della Legge n°675/96,consento al loro trattamento nella misura necessaria per il perseguimento degli scopi strettamente legati alla manifestazione.