CONDIVIDI

Venosa, città del nord Basilicata è in fermento per effetto di una sensazionale operazione con spettacolo e solidarietà in primo piano, dopo l’affidamento dell’incarico da parte del sindaco della città oraziana Tommaso Gammone e l’assessore allo spettacolo Mario Tamburriello per organizzare, promuovere e coordinare il tutto con la regia del creativo Giuseppe Grande, nei giorni 16, 17 e 18 agosto, tradizionalmente periodo clou dell’estate nel centro oraziano. Nello stesso momento in cui a Sud famigliole felici si godono rumorose spiagge, l’ultimo gelato pubblicizzato in tv, traffico autostradale e acqua salata, un’altra parte della punta dello stivaletto, una vecchia colonia romana, appunto Venosa, si fa culla di un format di sicuro successo e gradimento. Un evento originale nel suo genere per la coloratissima ricchezza di personaggi del mondo dello sport, della danza, della musica e del piccolo e grande schermo.

Giuseppe Grande
Giuseppe Grande

L’idea progetto è di Giuseppe Grande, ideatore e direttore dell’evento, che al di là della lunga esperienza in gestione di impresa, ha fatto della comunicazione e del marketing la sua vita. Realizzazione di testi teatrali e cinematografici, spot pubblicitari, organizzazione eventi, creazioni marchi, composizione poesie, un curriculo di tutto rispetto. Adesso, grazie alla sua ‘creatura’ l’azienda TostAtu, regalerà ad uno dei borghi più belli di Italia un’indimenticabile tre giorni. Dopo l’ottima resa del format ‘SanremoSol’, Grande ha accettato di buon grado la nomina, con orgoglio e soddisfazione, con impegno e determinazione, per rilanciare nella maniera consona e pari alle aspettative la tre giorni più attesa dell’anno, peraltro in un centro importante e significativo del territorio lucano, che merita prestigio, affermazione e ottimi riscontri di pari livello al fascino e alla storia della località in questione.

Da apprezzare e sottolineare il coraggio e la fermezza del concittadino, conosciuto e affermato dovunque in Italia e all’estero per via di eccellenti iniziative e operazioni, che hanno tra l’altro portato alla ribalta il suo brand e le sue indubbie doti con successi e riconoscimenti pregevoli, ma soprattutto la voglia di ben figurare e studiare un programma ricco e variegato, con ospiti e attrazioni capaci di distinguere ed elevare a livello qualitativo lo sforzo che si produrrà, con onore e non pochi oneri, potendo usufruire del sostegno economico della locale amministrazione in piccolissima parte, ma fiducioso nel reperire risorse per ottenere il risultato auspicato pur confrontandosi con le difficoltà del momento e la delicata fase finanziaria che attanaglia le nostre realtà.

Stabiliti i punti salienti è tempo di mettersi al lavoro unitamente allo staff operativo e alle sinergie attivate, con un programma definitivo che sarà svelato e rivelato ufficialmente in tutti i particolari in conferenza stampa prossimamente.
Uno degli obiettivi imprescindibili? Gettare le basi per un efficace marketing territoriale e di conseguenza calamitare nel centro del Vulture tantissimi visitatori da ogni parte con buon auspicio e felicità di un evento da ricordare con piacere.
E conoscendo bene Giuseppe Grande aspettiamoci senz’altro gradite sorprese e possibile ‘ciliegina sulla torta’ !
In programma il giorno 16 Agosto 2016: dopo il taglio del nastro, sport, musica, danza e cultura si dispiegheranno in diverse performance in più punti dell’incantevole borgo, dal primo pomeriggio al mattino successivo. Protagonisti i concerti di musica live e dj set con special guest.
Il secondo giorno ci regalerà un concerto musicale e un concorso fotografico “Colore e sorrisi”, con Andrea Lehotska – presentatrice de “Il circo di Montecarlo” su Rai 3- e fotografo ufficiale dell’ultima campagna pubblicitaria di Alessandro Del Piero. Una giuria d’eccezione composta da giornalisti, esperti di fotografia a premiare i vincitori.

Come degna conclusione il giorno 18 una grande partita di beneficenza, con cronaca diretta di Gianfranco Butinar imitatore, attore e comico di “Rai dire Gol” e Mercedesz Henger come madrina. Il match vedrà scendere in campo personaggi dello spettacolo e dello sport. Esibizioni con coreografie di Stefano De Martino, Martina Nadalini, Cino Leon e Michele Barile.
Elemento fondamentale di tutta la manifestazione, la partita di beneficenza sarà utile per dare una boccata d’ossigeno ad alcune Onlus e cooperative del territorio lucano.

staff Tostatu&Friends
Staff Tostatu&Friends

Per chiudere poi in bellezza la serata prenderà vita uno spettacolo con concerto musicale pieno di sorprese, tra cui una performance che lascerà senza parole di Valentina Tesio, Paola Marotta e Pamela Lacerenza.
Una manifestazione unica, insomma, tra le più accattivanti del sud Italia, un’esplosione d’arte e colori, seguita da numerosi media, che si aprirà a migliaia di visitatori.
Tra gli ospiti presenti ricordiamo Cino Leon, vincitore della terza edizione di “Amici” e coreografo e direttore artistico del Teatro di Monza;
Antonio Fiore, primo ballerino e coreografo dei programmi di Barbara d’Urso,

“Domenica Live” e “Pomeriggio 5”; la modella Mercedesz Henger, ha partecipato all’ “Isola dei Famosi 2016” su Canale 5; Jacopo Coleschi, attore di “Alex e Co”, Disney Channel. Ed ancora Sebino Nela, ex calciatore della Roma. Con i giallorossi vinse da protagonista lo scudetto del 1983. Il cantautore Antonello Venditti gli dedicò una canzone dal titolo Correndo correndo. Lasciò la Roma nel 1992 dopo aver vinto anche tre Coppe Italia per approdare al Napoli con cui chiuse la carriera nel 1994.
Pasquale Menchise, direttore d’orchestra lucano di fama internazionale; Domenico Manfredi e Simone Nicastri secondo e terzo classificato “Grande Fratello 14” Canale 5; Stefano Tacconi, ex calciatore italiano e indimenticabile portiere. Estremo difensore della Juventus per quasi un decennio (1983-1992) nonché capitano nelle ultime stagioni e portiere della nazionale Italiana. Con la formazione bianconera ha vinto, a cavallo degli anni 1980 e 1990, tutte le maggiori competizioni UEFA per club, unico portiere nel farlo. È stato inserito, dall’IFFHS tra i migliori portieri del mondo nel quarto di secolo 1987-2011. Ora si diletta con la cucina; Luigi de Canio, allenatore di calcio ed ex calciatore italiano nel ruolo di difensore. Ha allenato tra le altre Udinese,Napoli, Queens Park Rangers Football Club, Siena, Pescara, Reggina,Genoa.

Per il concerto finale Valentina Tesio, vocalist di Lucio Dalla. Cantante del serale 2015 di “Amici” di Maria de Filippi. Ha duettato con Gianna Nannini, Fedez, Malika Ayane, Emma. Paola Marotta: cantante del serale “Amici” di Maria de Filippi. Attualmente ha inciso un disco. Ed infine Pamela Lacerenza che ha partecipato a “The voice of Italy” nel team di Raffaella Carrà. Attualmente è vocalist e performance coach presso Cinecittà Word e cantante al teatro Margherita di Roma (Bagaglino).
Fondamentale sarà la presenza attiva di Daniele Salvadore, direttore artistico di Amici per sempre, il tour dei ballerini provenienti da Amici di Maria De Filippi.

Una particolare menzione a tutti i ragazzi che si stanno impegnando gratuitamente per l’iniziativa mettendoci anima e cuore:
Josè Battiloro, di professione oculista si occuperà della Partita di beneficenza, Stefania Gorga laureanda in Scienze motorie per le attività sportive, Maria Miracolo impegnata nel settore gastronomico per la zona food and beverage, Donatella Bellezza laureata in Terapia Occupazionale per le risorse umane, Antonio Gammone di professione avvocato come resp. Legale, Vita Bochicchio operaia per la fotografia, Mara Briscese la più piccola dello staff per fotografia –video e concorso fotografico, Pasquale Pepe web designer, Antonio Petrino esperto in relazioni culturali e commerciali ed Annarita Chieffo laureanda in lettere per l’ufficio stampa e le interviste.

Attenzione anche alle bellezze storiche, vi sarà inoltre l’opportunità di visitare i monumenti, le chiese che offre Venosa seguendo un percorso prestabilito delle testimonianze monumentali e culturali della città, impreziosito dalla presenza di zone food per invitare e invogliare alla degustazione di prodotti tipici.

Il tanto atteso evento, organizzato in soli due mesi da un coraggioso staff giovane e dal cuore pulsante e appassionato, e finanziato al 95% da TostAtu e dai suoi partner.
E’ l’unione a far la forza, e Giuseppe Grande lo sa, convinto che la chiave del successo sia credere in menti giovani e briose.
La strategia vincente è stata quella di puntare su una eterogenea e sobria tre giorni ricca di ospiti che abbracciano tutte le generazioni, tenendo sempre bene a mente il fine primo ed ultimo: la musica, l’arte e il cuore.

“L’uomo non è mai così vicino agli dei di quando fa del bene al proprio prossimo.”
Marco Tullio Cicerone
E lo sanno bene Giuseppe Grande e il suo team, che grazie a questa unica e indimenticabile tre giorni avvicineranno all’Olimpo la piccola Venosa.