CONDIVIDI

madonnariL’associazione culturale In Arte Exhibit di Potenza e il Comune di Tolve organizzano un evento sull’arte dei madonnari. Mancano pochi giorni alla manifestazione che farà conoscere al pubblico la nobile arte dei madonnari, artisti che si dedicano a dipingere le strade attingendo ai soggetti sacri, in questo caso si tratterà di San Rocco. Il santo patrono di Tolve sarà omaggiato con otto opere da altrettanti artisti che le realizzeranno nell’arco della giornata. Una perfomance che vuole contribuire a diffondere anche in Basilicata queste antiche tradizioni artistiche e devozionali. La manifestazione si terrà il giorno 12 agosto 2016 nella piazza del Santuario di San Rocco del Comune di Tolve, a partire dalle ore 9:00 fino alle 20:00. L’associazione In Arte Exhibit si occuperà dell’organizzazione di tutte le fasi dell’evento attraverso la selezione degli artisti sul territorio nazionale. I prescelti dovranno dipingere sul manto stradale otto episodi raffiguranti la vita del Santo.

Sono chiamati madonnari gli artisti che, come vuole la tradizione, utilizzano i gessetti colorati e altro materiale povero per realizzare immagini di arte sacra, in special modo madonne. Essi metteranno in atto l’antica tradizione delle figure sacre realizzate sui selciati delle città per attirare offerte e omaggiare i santi e le tradizioni locali. Il Madonnaro è un artista nomade che si mette al servizio della città e delle tradizioni e delle devozioni che incontra sul proprio cammino. Le sue opere sono effimere perché condizionate dagli agenti atmosferici e proprio in questo consiste il fascino di questo tipo di realizzazione che abbellisce le strade e poi svanisce con la prima pioggia. Un tipo di arte che stava perdendosi e che solo negli ultimi decenni ha visto nascere manifestazioni di questo genere in Italia e all’estero.

San Rocco è un santo pellegrino e la sua iconografia è precisa nel sottolineare tali caratteristiche, così l’incontro con i madonnari, altri viandanti che percorrono (dipingendo) le strade delle fede, è un’occasione unica e interessante per celebrare entrambe le tradizioni, quella della fede religiosa e quella dell’arte di disegnarla su strada.

Il culto del Santo di Montepellier è uno dei più sentiti in Basilicata, e raggiunge a Tolve una tradizione centenaria che si manifesta nella duplice ricorrenza della festa, 16 agosto e 16 settembre, richiamando decine di migliaia di pellegrini da tutta la regione e dalle regioni limitrofe, come testimoniano le migliaia di ex voto in oro che ricoprono la statua del santo portata in processione solenne. Celebrare San Rocco per le strade della città è l’intento che si vuole perseguire anche in occasione di questo evento.