CONDIVIDI

Atella campo di olive innevatoAtella, 2013-11-30 – Negli ultimi giorni di questa settimana bianca dovuta alle abbondanti precipitazioni di neve, la Basilicata che ha toccato temperature anche di -5°C sta attaversando un periodo difficile nel campo agricolo.”Con le temperature gelate delle notti scorse, la neve e le abbondanti alluvioni la nostra produzione agricola sta scendendo sempre di più” ha specificato il rappresentante dell’Ufficio Economico della CIA Paolo Carbone. “Solo con la neve-continua Carbone- è a rischio la produzione regionale di olive e anche quella di ortaggi e ortofrutti; la raccolta potrebbe diminuire del 50%.

Inoltre ne pagherebbe tutta la nostra piccola regione che ha già subito nei mesi precedenti un enorme calo del frutto selvaggio più popolare dell’autunno la castagna. Speriamo di non avere una decadenza di produzione di oli pregiati come ad esempio il “Vulture” che non possiamo ancora definirlo l’ Aglianico degli oli”.

Lorenzo Zolfo