CONDIVIDI

Barile – La superstrada Potenza-Melfi si rivela ancora una volta pericolosa, nella mattinata del 31 ottobre, un’auto di grossa cilindrata, diretta verso Potenza, in prossimità del distributore di benzina ERG, va a schiantarsi contro il guard-rail, danni notevoli all’autovettura, per fortuna senza gravi feriti. Questo incidente è l’ultimo di un’altra serie, il 29 ottobre scorso nel territorio ricadente nel Comune di Rapolla si è verificato uno scontro frontale tra due autovetture nel quale ci sono stati tre feriti.

Potenza-Melfi
Incidente Potenza-Melfi del 31ottobre 2015

Questi incidenti causano rallentamenti con sospensione del traffico ed anche code lunghe alcuni km, come quella del 29 scorso.Stanchi di queste lunghe fermate gli operai di San Nicola di Melfi e soprattutto gli studenti che ogni giorno raggiungono il posto di lavoro e di studio. Lo studente Francesco Vuotti di Barile di questa strada dice la sua: “ si dovrebbero effettuare più controlli sulla sicurezza del manto stradale e la messa in sicurezza dell’intero tratto stradale”.

Incidente_Potenza-Melfi_del_31
Incidente_Potenza-Melfi_del_31

Anche Gianmarco Tirico sostiene: “ la situazione migliorerebbe con la manutenzione quotidiana della stessa strada e la messa in sicurezza dei viadotti,come quello ricadente nel territorio di Barile, “Lo Scescio” senza nessuna sicurezza, restringimento dell’arteria e barriere laterali così basse, che incutono timore a chiunque vi passa sopra.Una situazione vergognosa!

Superstrada Potenza-Melfi
Superstrada Potenza-Melfi incidente del 29 ottobre 2015

Ci si augura che presto inizino i lavori di miglioramento di questa strada, visto che anche i consiglieri regionali ne hanno parlato e deliberato nel consiglio dello scorso 28 ottobre.