CONDIVIDI

“SuperAbilmente – Garanzia Giovani”: Grande successo dell’Info Point attivato dall’A.S.A.D. Pegaso

avalonPontecagnano Faiano (SA) – Si sono chiusi lunedì 15 dicembre i termini di partecipazione per il bando “SuperAbilmente” dell’A.S.A.D. Pegaso in collaborazione con l’ente Amesci. In relazione a questo bando, la Pegaso ha attivato un info point gestito dall’Associazione Avalon allo scopo di veicolare l’utenza verso la corretta formulazione delle domande di adesione e l’iscrizione alla piattaforma di Garanzia Giovani – Click Lavoro Campania. L’affluenza registrata dal punto informativo è stata superiore alle più rosee aspettative riuscendo a raccogliere molteplici domande provenienti da tutto territorio provinciale per la selezione dei posti previsti per il servizio civile. Soddisfazione è stata espressa dal Presidente dell’A.S.A.D. Pegaso Antonio Sguazzo che ha dichiarato: “Questo progetto, e il successo che il punto informativo ha avuto, è il segnale tangibile di quanto sia importante la collaborazione e la coesione tra le associazioni del territorio che, senza ausili esterni e supporti dagli enti pubblici, portano avanti fattivamente attività positive e costruttive. […]
[…] Un sentito ringraziamento voglio rivolgerlo all’Associazione Avalon che da subito si è mostrata disponibile all’attuazione di questo punto informativo ed ha contribuito al suo successo”.

L’attività prevista dal suddetto punto informativo proseguirà il suo percorso variando ed ampliando la gamma di servizi offerti, oltre che ai giovani, anche a tutto il terzo settore. Nello specifico le tematiche trattate saranno:

• Lavoro Autonomo
• Microimpresa
• Crowdfunding
• Garanzia Giovani
• Reti Associative

Il Presidente dell’Associazione Avalon Michele D’Elia ha voluto specificare: “E’ importante dare continuità ad un iniziativa simile rivolta ai giovani del territorio che molto spesso, come sottolineato anche dal Presidente Antonio Sguazzo, sono privi di un punto di riferimento istituzionale. Un punto informativo simile è utile anche a dimostrare che quanto si crede sulle associazioni, ovvero che siano spesso strumentalizzate, non è altro che un preconcetto spesso deleterio per l’attuazione delle giuste pratiche associazionistiche”.