CONDIVIDI

A quasi due mesi dall’inaugurazione, la mostra “Materia &Luce” ha già fatto registrare 9.000 presenze, tra i tanti ospiti d’eccezione il critico d’arte Vittorio Sgarbi.

Sgarbi a Matera
Sgarbi a Matera

Matera – Arrivano da Italia, Europa e America i 9.000 visitatori, che hanno ammirato la 28^ edizione delle Grandi Mostre nei Sassi, la rassegna di scultura contemporanea, organizzata dal Circolo culturale La Scaletta e allestita nel complesso rupestre di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci. L’esposizione, inaugurata lo scorso 20 giugno, quest’anno è dedicata al Maestro mosaicista ravennate Marco De Luca, artista di prestigio internazionale, impegnato da quasi 40 anni nello studio dell’arte del mosaico. La mostra dal titolo “Materia & Luce” è composta da 36 opere, in grado di creare un evento visivo unico, in cui i colori dell’antica arte musiva si fondono con l’unicità del percorso rupestre, con esiti poetici di grande suggestione. Tra gli ospiti d’eccezione il critico d’arte Vittorio Sgarbi, che accompagnato da Ivan Franco Focaccia, presidente del Circolo La Scaletta, ha espresso grande apprezzamento per il perfetto connubio tra i mosaici e il complesso rupestre Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci.
<<Nella mostra “Materia & Luce”- ha affermato Sgarbi- ciò che più risalta è l’ambientazione, quei mosaici sono funzionali all’ambiente in cui si trovano, più che il contrario. Alcuni mosaici potrebbero essere lì come elementi d’integrazione decorativa dei Sassi. C’è un percorso imprevisto che si è delineato nella scelta dei lavori dell’artista,- ha precisato il critico- in quanto non è lo spazio utile a valorizzare le opere, ma sono le sculture che in qualche modo aumentano l’interesse dello spazio. I mosaici di De Luca all’interno del complesso rupestre hanno trovato un loro compimento>>.
<< “Materia & Luce” – ha concluso Sgarbi – è una mostra che funziona anche nella prospettiva di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, in quanto è una testimonianza che quello che è a Matera può essere abbellito e potenziato da quello che un artista porta e non il contrario>>.
La mostra potrà essere visitata fino al 17 ottobre 2015 con i seguenti orari:
10.00-20.00 fino al 30 settembre
Dal 1°ottobre 10.00-13.30; 15.00-18.00
Biglietto intero 5,00 euro, ridotto 3,50 euro.
I curatori della mostra e del catalogo sono Beatrice Buscaroli, storica dell’arte e componente del Consiglio superiore del Ministero dei Beni, delle attività culturali e del turismo e Bruno Bandini, storico dell’arte e dal 1989 membro dell’IKT( Associazione internazionale dei curatori d’arte contemporanea).
Il catalogo con le foto delle opere esposte è realizzato dalle prestigiose Edizioni Giuseppe Barile.
La gestione della mostra è garantita dai soci del Circolo La Scaletta confluiti nell’impresa culturale Coop.Cave Heritage.
La rassegna Le Grandi Mostre nei Sassi 2015 è promossa da Total E&P, Italcementi Group, Bawer, UnipolSai assicurazioni, con la partecipazione di Frascella forniture elettriche, Grieco collezioni Uomo Donna e Stella trasporti.
L’evento è patrocinato dal Ministero dei Beni, delle Attività culturali e del Turismo, dalla Regione Basilicata, dalla Provincia di Matera, dal Comitato Matera 2019, dalla Fondazione Zètema, dall’APT Basilicata e dalla Camera di Commercio di Matera.