CONDIVIDI
carro dedicato a Matera
Carro dedicato a Matera

LAVELLO – Successo a Lavello per il gran finale del Carnevale. La pioggia non ferma i figuranti e le migliaia di persone giunta anche dalle Regioni limitrofe.Alcune migliaia di persone hanno partecipato alla sfilata di carri allegorici per le strade del paese. La pioggia in serata non ha impedito la riuscita dell’avvenimento, che è stato anche l’occasione per annunciare l’imminente firma di un Protocollo d’intesa fra l’associazione “Rifacciamo Lavello” ed il Comune di Matera. Neanche il tempo cattivo ha impedito nella cittadina da una la chiusura del Carnevale lavellese. In migliaia, tra figuranti e visitatori, hanno partecipato alla sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati che ha percorso – a partire dal primo pomeriggio – le strade principali del paese. Ad organizzare l’evento, l’associazione “Rifacciamo Lavello” in collaborazione con l’associazione “Simposio”. Nonostante una pioggia insistente che ha iniziato a cadere intorno alle 18.30, e che ha costretto i promotori dell’avvenimento a cancellare il “grande festino in piazza Sacro Cuore”, inizialmente programmato per le 19.30 (con la musica di Beppe Junior, meglio noto come “il re della zitella”), la festa è continuata a base di musica, colori, tradizione e divertimento.

Tra i protagonisti, i numerosi bambini mascherati, ma anche tanti cittadini di ogni età che, indossando costumi di ogni tipo, e soprattutto il tradizionale “domino”, simbolo del Carnevale lavellese, si sono divertiti ed hanno fatto divertire i numerosi visitatori. I carri allegorici (alcuni dedicati ai principali temi politici e sociali) hanno dominato la scena.
Fra tutti ha assunto una particolare valenza il carro allegorico creato dalle associazioni “Rifacciamo Lavello” e “Simposio”, in omaggio a Matera Capitale europea della Cultura 2019. La realizzazione del carro dedicato alla Città dei Sassi ha anche una particolare spiegazione: a conclusione della serata, infatti, l’associazione “Rifacciamo Lavello” ha annunciato l’imminente firma di un protocollo d’intesa, già concordato con il Comune di Matera, per l’avvio di una collaborazione sinergica in vista dell’importante avvenimento rappresentato da Matera 2019. Il sindaco della Città dei Sassi, Salvatore Adduce ha fatto sapere che sarà a Lavello, in settimana, per la sottoscrizione del documento.