CONDIVIDI
Ginestra Barile  ponte  Arcidiaconata_  messa in  sicurezza
Ginestra Barile ponte Arcidiaconata messa in sicurezza

 

Ginestra, 2013-12-18 – Finalmente conclusa la travagliata vicenda viaria della fatidica strada di nessuno“Barile-Ginestra”. Costruita negli anni ’70 dall’Ente di Irrigazione Puglia e Basilicata, questa strada non è mai stata presa in considerazione dagli Enti preposti. Lo scorso 9 dicembre l’Ente di Irrigazione ha ufficialmente consegnato questa strada alla Provincia che subito l’ha battezzata con S.P. 152. Finalmente questa strada ha un numero ed un proprietario.”Teatro” di tanti incidenti, non è mai stata presa in considerazione da nessun Ente, solamente su sollecito dei Comuni interessati (in primis Ginestra e poi Barile) nel 2010 questa strada è stata messa in sicurezza dalla Provincia di Potenza con fondi regionali. Ci sono voluti circa 4 anni per attribuirla un numero ed un proprietario!

La Regione Basilicata e la Provincia, muovendosi in sinergia, hanno evidenziato l’importanza strategica di  questa strada, importante per raggiungere il venosino e la superstrada Potenza-Melfi, il primo Ente ha finanziato l’intervento, il secondo ha messo in atto questo finanziamento di circa 700 mila euro. I lavori che sono stati eseguiti su questa strada riguardano interventi di risagomatura del piano viabile a tratti saltuari, la segnaletica orizzontale e verticale, spurgo cunette e ripristino manufatti, installazione barriere di sicurezza. La strada è stata completamente rifatta. Soprattutto il ponte dell’Arcidiaconata, che divide i confini dei due Comuni arbereshe, dove nell’aprile scorso del 2010 ha perso la vita una signora di Melfi, precipitando nella sottostante scarpata, è stato posto in sicurezza con doppie barriere.Le cunette sono state interamente ripulite, alcuni canali, che servivano per le scolo delle acque piovane, sono stati riportati alla luce, in alcune curve la visuale è migliorata con l’eliminazione della vegetazione.

Secondo gli automobilisti in transito su questa strada, l’arteria presenta ancora delle insidie, in alcune curve appena lasciato l’abitato di Ginestra, si lamentano per il manto stradale troppo viscido. Infatti, proprio nei giorni scorsi, due autovetture una Y 10 ed una Fiat Punto, sono uscite fuori strada, proprio in prossimità di queste curve.

Sono  stati messi in sicurezza  anche i circa 600 metri di strada comunale, con lavoro di fresatura, risagomatura e nuovo manto stradale, di collegamento con le strade provinciali Ginestra Venosa e Ginestra-Ripacandida.Questo tratto di strada non è stata provincializzata ed il Sindaco di Ginestra ha inoltrato richiesta di provincializzazione per dare una continuità alle provinciali.

Lorenzo Zolfo