CONDIVIDI

nero d'italiaStigliano, 2013-12-25 – L’associazione “L’angolo della memoria” vi invita alla presentazione del documentario “Nero d’Italia” venerdì 27 dicembre alle ore 21 presso il centro sociale di Stigliano. Con la partecipazione dell’autrice Valeria Castellano. Nero d’Italia è un documentario di Valeria Castellano.Una storia tutta italiana che in pochi conoscono. E’ un viaggio nelle valli del petrolio, il racconto delle storie di chi vive all’ombra delle trivelle.

 In Basilicata si produce l’80% dell’oro nero italiano. È la regione che paga il prezzo più alto di un sistema che fa dell’Italia un paradiso fiscale per le trivelle. Le tasse sono tra le più basse al mondo e, grazie a un sistema di esenzioni, molti riescono pure a non pagarle. Qui capita che gli animali muoiano senza un’apparente ragione; che dopo anni si scopra che qualcuno ha nascosto rifiuti industriali tossici nelle terre coltivate; che i dati sull’inquinamento siano tenuti nascosti.Nero d’Italia è un viaggio nelle valli del petrolio. Non è solo un’inchiesta giornalistica. È una fotografia. Il tentativo di far rivivere, attraverso parole, immagini e musica, le storie di chi vive all’ombra delle trivelle.

Un reportage d’impatto sul problema ambientale e sociale del petrolio in Basilicata. Un’analisi terribilmente realista sulla convivenza forzata tra i pozzi petroliferi dell’Eni e le famiglie che sono costrette a vivere a pochi metri di distanza. E’ la Val d’Agri, cuore ferito di una Lucania mai così vicina e troppo spesso dimenticata