CONDIVIDI
centro sociale stigliano
centro sociale stigliano

Stigliano – Il crollo di una parte del centro sociale di Stigliano avvenuto nel pomeriggio di oggi ha confermato ai dubbiosi che la frana che interessa il quartiere Rotonda, non ha rallentato il suo cammino né tantomeno ha intenzione di volersi fermare.

 

centro sociale stigliano
centro sociale stigliano

L’edificio fu costruito con i fondi raccolti da CGIL-CISL-UIL in seguito al sisma del 1980 ed ha ospitato la vita intellettuale del centro lucano fino a che il sindaco Antonio Barisano nel 2014 con una ordinanza ne ordinò la chiusura. La frana che ha un fronte esteso di un centinaio di metri ed una notevole profondità rischia adesso di interessare alcune abitazioni civili. Il quartiere Rotonda costruito alla fine degli anni 70 ha ospitato tanti cittadini stiglianesi provenienti dal centro storico ritenuto a rischio idrogeologico e sul quale si applicò la legge 120, detta anche legge Senise e così, paradossalmente, mentre il centro storico pare non accusare cedimenti franosi il nuovo quartiere ne è gravemente interessato.