CONDIVIDI
CSI Melfi - Ristorante Novecento
CSI Melfi – Ristorante Novecento

Melfi, 2013-09-07 – Si è svolta mercoledì sera, presso la sede del CSI di Melfi, la premiazione del Summer Time, torneo di Calcio a 5, giunto alla sua quinta edizione, vinto dal team Ristorante Novecento, seconda e terza piazza alle due compagini del Bar Destino. Dal mese di luglio fino al 2 settembre scorso sono state ben 12 le formazioni che si sono affrontate in un avvincente torneo a girone unico, con formula all’italiana; 12 formazioni formate perlopiù da atleti melfitani e con un’intera compagine composta da un mix di calciatori provenienti da Foggiano e Monticchio. Ben 150 atleti si sono sfidati sui campi di Contrada Bicocca e Rione Valleverde (Sacro Cuore), seguiti da una discreta presenza di pubblico. Come ogni torneo del Centro Sportivo melfitano, oltre alle canoniche premiazioni, il comitato ha voluto premiare il migliore realizzatore della competizione, premio che è andato ad Antonio Lomio del Bar Destino “A”, che ha letteralmente staccato il suo diretto inseguitore.

Inoltre il comitato ha individuato in Marco Matacchione, del Ristorante Novecento, la figura del miglior portiere della competizione. Anche quest’anno, come nella passata edizione, il comitato ha voluto proseguire con l’assegnazione del “Memorial Gianpiero Di Vito”, premio che vuole ricordare un ragazzo scomparso prematuramente alcuni anni fa, e che viene conferito all’atleta più giovane della manifestazione sportiva, nella speranza che resti vivo nelle generazioni a seguire il ricordo del giovane Gianpiero; nell’occasione è stato premiato Donatello Mecca, del Foggiano-Monticchio. Nota di colore di questo Summer Time, la presenza di un nutrito gruppo di nuovi arbitri, tra i quali ha fischiato anche la prima donna arbitro del CSI della Basilicata, Chiara Chimienti.

Lorenzo Zolfo