CONDIVIDI
Valle del Diano-Foto sdal web
Valle del Diano-Foto dal web

Sassano (SA), 2014-08-04 – L’amministrazione comunale di Sassano guidata dal Sindaco Dott. Tommaso Pellegrino ha tra i suoi impegni prioritari la pianificazione e programmazione dei progetti orientati a valorizzare le peculiarità e le ricche potenzialità delle aree interne della provincia di Salerno, soprattutto attraverso il prezioso potenziale delle giovani risorse umane .
Ciò rappresenterà – attraverso le pianificate iniziative sul comprensorio – anche occasione per mostrare il rinnovato dinamismo dell’intero Vallo di Diano- indicato dalla filiera economico-finanziaria – quale volano e “motrice” per la ripresa e lo sviluppo dell’intero comprensorio.

Tra questi i progetti di “EcoDistretto come Modello di Gestione Ambientale” – sostenuto dall’ Assessore all’ambiente Mario Trotta – e “Incubatore Diffuso” – con la cabina di regia dell’Assessore ai lavori pubblici e all’urbanistica Antonio D’Amato – hanno quale comune denominatore l’ obiettivo di sviluppare l’appeal delle aree interne anche attraverso la creazione di un autentico polo “attrattivo” di investimenti nazionali ed internazionali, creando , al contempo, un tink thank Istituzionale per “Accelerare” lo sviluppo della nuova imprenditorialità. Spazio utile anche a “Ospitare” nuove iniziative di altri ambiti territoriali con ipotesi di razionalizzazione e realizzazione di “gemellaggi” con territori viciniori .

Il Polo così “disegnato” consentirà di recuperare e incrementare l’utilizzo di spazi e strutture già presenti nel comprensorio dell’intero Vallo di Diano.
In sintesi si intende sviluppare un percorso nuovo e originale per lo sviluppo del Vallo di Diano inserendo il Territorio al centro di dinamiche socio economiche adeguate alle peculiarità del contesto.

I progetti sono stati redatti dalla QS & Partners di Vincenzo Quagliano, struttura con un background ventennale in materia di progettazione e gestione di progetti di sviluppo economico ed occupazionali

Le proposte progettuali su menzionate rappresentano, quindi, significativi “driver di sviluppo per il Vallo di Diano”, una sorta di “rivincita” e rilancio socio/economico per tutto il territorio, dopo il declino e l’ impoverimento degli ultimi anni .
Si assisterà, pertanto, ad un ampio coinvolgimento Istituzionale – con il sindaco Plelgrino in prima linea- che sensibilizzerà giovani, imprenditori, la “filiera” bancaria/imprenditoriale e altri potenziali attori per una “mission comune”: garantire la rinascita, sviluppo e stabilizzazione occupazionale dell’intera Comunità, non tralasciando anche la possibilità di “allargare” i confini con il coinvolgimento dei territori limitrofi della Basilicata e Calabria.
Sassano (SA) lì 04/08/2014