CONDIVIDI

SAN FELE 31 LUGLIO 2015. VISITA UFFICIALE DEL PREFETTO D’ACUNTI: VALORIZZARE TERRITORIO E BELLEZZA, SENZA TRASCURARE L’ IMPEGNO CIVILE”. 

Cascate S.Fele-Prefetto Antonio D’Acunto
Cascate S.Fele-Prefetto Antonio D’Acunto

San Fele (PZ) – La cittadina sanfelese lo scorso 31 luglio ha accolto in visita ufficiale il prefetto di Potenza, Antonio D’Acunto. “Di fronte alla continua evoluzione delle emergenze sociali ed economiche ed alla apertura di scenari inediti diventa necessario attrezzarsi con la ricerca, scientifica ed educativa, la qualificazione delle esperienze, la cura delle relazioni tra i diversi soggetti, attraverso una rete stabile e presente sul territorio capace di coordinare e mettere in sinergia i diversi attori sociali, di valorizzare l’esistente e promuovere azioni comuni, oltre che facilitare il confronto, lo scambio d’esperienze e la condivisione dei bacini d’utenza ”. È con questa dichiarazione che il Prefetto Antonio D’Acunto, in visita ufficiale lo scorso, 31luglio presso il Comune di San Fele, ha voluto manifestare la sua disponibilità e interesse ad accrescere un dialogo tra Prefettura e comunità locali, affinché si possa remare per l’interesse del bene comune e nella ricerca di soluzioni alle diverse problematiche.

Presenti i all’incontro i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, delle forze dell’ordine, delle categorie economiche. Tanti i temi affrontati : dal lavoro alla sicurezza, dai giovani all’importanza della collaborazione tra istituzioni, enti e associazioni. E proprio su quest’ultimo punto il Prefetto ha annunciato la volontà, oltre che la disponibilità, di proseguire anche in futuro l’impegno di visitare e incontrare il territorio.

A dare il benvenuto al Prefetto è stato il sindaco Donato Sperduto, insieme agli Assessori Carlucci, Pascale, Pierri, De Carlo, e ai membri del Consiglio Comunale. “Un paese dotato di grande storia manifatturiera, di tradizioni popolari, scrigno di autenticità e incontaminate aree naturali”, dichiara Sperduto, ricordando il percorso di collaborazione che i Comuni stanno facendo sui servizi associati, la forte rete di protezione e integrazione sociale presente nel territorio, grazie al volontariato e alle cooperative sociali, e l’impegno quotidiano e il dialogo costante e proficuo in atto tra le forze dell’ordine e l’Amministrazione per la sicurezza e la protezione civile. San Fele anche in questa occasione, ha voluto presentarsi al Prefetto con uno dei sui maggiori attrattori naturalistici: Le Cascate. Una escursione che ha visto protagonista il territorio nella sua massima espressione di autenticità e bellezza selvaggia dove gli Apprezzamenti hanno ribadito l’importanza di preservare la biodiversità a tutti i livelli eco-sistemici.