CONDIVIDI

San Fele (PZ),2014-08-02 – Impazza la taranta, piazza Nocicchio gremita da più di 2000 persone. Il duro lavoro dei ragazzi del comitato festa” San Gustino de Jacobis” di San Fele ha portato i propri frutti regalando una serata indimenticabile piena di emozioni ed allegria. Accade giovedì 31 luglio alle 22 :30 quando lo storico gruppo dei Tarantolati di Tricarico ,nati nel 1975 , dà inizio alle danze, in una località suggestiva, in uno scenario quasi surreale che trascina il pubblico insieme alle antiche sonorità popolari, ai ritmi ipnotici che si mescolano ad arcaiche movenze della tradizione.Gli echi del mondo contadino e dei popoli oppressi, il respiro profondo del passato, i riti tribali e suono melanconico, una miscela remota ed empirica di fenomeni tradotti con maestria e gusto dai Tarantolati.I ragazzi del comitato esultano meritatamente l’ottimo risultato; portando in alto il nome di una piccola comunità che da un paio di anni è meta ambita da migliaia di turisti. “Un comitato giovane , ma voglioso di fare-riferisce Stefano Tronnolone- Uno spiraglio di luce, un focolaio tenuto in vita da quei pochi giovani rimasti nel paese e da tutte le associazioni che con dedizione si impegnano ad organizzare , ad allietare la comunità sanfelese con eventi che la fanno innalzare a palcoscenico prospero di emozioni.Una serata, quella dei Tarantolati , che dimostra in maniera brillante che L’unione fa la forza”.