CONDIVIDI
Monsignor Cozzi con gli ex lavoratori dello zuccherificio di Melfi
Monsignor Cozzi con gli ex lavoratori dello zuccherificio di Melfi

Melfi, 2013-07-07 – Grazie Monsignor Cozzi per il Suo essere stato lavoratore nella vigna del Signore e di essere stato sempre vicino a tutti i lavoratori ed in particolare a quelli in difficoltà. Ricordo con affetto ed emozione, le sue visite pastorali in fabbrica, proprio negli anni meno felici per lo Zuccherificio di Melfi ed in particolare mi ritorna alla mente la Sua presenza, nel giorno di San Giuseppe, con la celebrazione eucaristica e con il momento conviviale a tavola seduto con noi lavoratori. Momenti indimenticabili. Lei con il suo sorriso ed il suo essere sempre disponibile all’ascolto, ha alleviato tanti momenti tristi e ci ha confortati dalle tante preoccupazioni. E’ stato un Vescovo del popolo sempre pronto ad ascoltare ed aiutare il suo popolo. Grazie Monsignor Cozzi per la sua semplicità tra i semplici. Un uomo di Dio, che torna al Padre, non la dimenticheremo mai e mi ritengo fortunato ed onorato di averla conosciuto e sono certo che oggi abbiamo un amico in più nell’esercito di Dio.

Samuele Franciosa, ex lavoratore Zuccherificio di Melfi