CONDIVIDI

logo_titoloMatera, 2014-09-25 – A Matera, 25 – 26 – 27 Settembre 2014 Auditorium Ospedale “Madonna delle Grazie” – MATERA Contrada Cattedra Ambulante. Si svolgerà a Matera, dal 25 al 27 settembre il XVII Congresso nazionale della Sipem: la Società Italiana di Pedagogia Medica, fondata nel 1984, che ha l’obiettivo primario di operare nel campo della formazione del medico e del personale sanitario in modo da produrre misurabili miglioramenti nella cultura e nei servizi sanitari del Paese.

Per tre giorni, all’Auditorium dell’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera, si discuterà e ci si confronterà sul tema: “Ridiscutere la Clinica. Formazione alla cura e inter professionalità”. In un grande laboratorio aperto a medici e infermieri, verranno esplorati i nessi fra integrazione inter-professionale e ripensamento dell’azione di cura, nell’ottica della formazione.
“L’esercizio della clinica sta cambiando fortemente – spiegano il presidente del Congresso il professore Giuseppe Palasciano e il presidente del Comitato organizzatore il dottore Andrea Sacco – per questioni epidemiologiche (invecchiamento della popolazione, cronicità, cambiamento del case mix dei problemi rilevanti di salute) e organizzative (lavoro in équipe, estensione verso il territorio, richiesta di efficienza, percorsi diagnostico – terapeutici), e ciò ha ricadute nella formazione. Il dialogo e l’apertura ai punti di vista reciproci fra tutte le professioni di cura sono ineludibili e rappresentano una sfida aperta per i formatori: clima di lavoro, progettualità condivisa sul paziente, comunicazione multipolare, diversità di culture e soprattutto strategie di tipo riflessivo e rielaborativo come contesto di qualsiasi pratica di cura umanamente e scientificamente fondata”.
Cuore del Congresso saranno i due gruppi di “Laboratori di Formazione”. Ogni giornata ne propone cinque tra cui scegliere, per condividere problemi, idee ed esperienze o conoscere teorie e pratiche formative: tre ore e mezza di attività di gruppo in cui “mettersi in gioco”.
“Abbiamo sostituito le tradizionali letture magistrali con i “Dialoghi di Matera”. – proseguono i dottori Pasciano e Sacco – Un formato che porrà a confronto dialettico due esperti e che speriamo possa garantire un livello di argomentazione e interesse ancora più alto”.
Due Tavole Rotonde e 8 Sessioni poster completeranno il programma.
Al sabato saranno offerti 6 brevi “Atelier formativi”, introduttivi a tematiche di grande interesse per ogni formatore.

La Sipem è una associazione senza scopo di lucro che si propone di favorire nell’ambito della Pedagogia medica, lo sviluppo, il coordinamento e la valorizzazione delle conoscenze, delle ricerche e degli studi con l’obiettivo di diffondere i principi di questa disciplina nella formazione del medico e del personale sanitario.

PROGRAMMA
GIOVEDI’ 25 Settembre
08.00 Inizio del XVII° congresso SIPeM
Registrazione degli iscritti

08.45- 09.00 Presentazione del Congresso
09.00-09.15 Saluto delle Autorità; Dott. Rocco Maglietta (Direttore Generale ASM Matera)
09.15-09.30 Presentazione dei laboratori sul tema: “Il posto del soggetto nella cura”; L. Garrino (TO)
09.30-13.00 Laboratori in parallelo
1. Apprendere dal “Paziente esperto” L. Garrino (TO), A. Gargano (TO), M.S. Padula (MO)
2. Abilità di counselling e medicina narrativa come strumenti di educazione alla salute M. Gangemi (VR), L. Vettore (VR)
3. La pratica riflessiva nelle professioni di cura: P. de Mennato (FI), M. Striano (NA)
4. Diversità e culture: punti di svista e mondi possibili: M. Marceca (RM), M.L. Russo (RM)
5. Autonomia e resilienza nella cronicità: G. Masera (MB), A. Delle Fave (MB)
13.00-14.30 Colazione mediterranea
14.30-15.45 Sessioni Poster
16.00 -16.45 Dialoghi di Matera
“Ridiscutere la clinica”
Introduce: C. Scandellari (PD)
discutono: C. Rugarli (MI) e V. Dimonte (TO)
17.00-18.15 Tavola rotonda su
“Politiche della formazione”
Moderano: F. Consorti (RM), P. Gallo (RM)

18.15 -18.30 QUESTIONARIO ECM

VENERDI’ 26 Settembre
08.00 Registrazione degli iscritti
09.15-09.30 Presentazione dei laboratori sul tema:
“Formazione inter-professionale per la cura”; L. Montagna (MI)
09.30-13.00 Laboratori in parallelo
1. Efficacia della formazione inter-professionale: A. Marzano (TN), F. Consorti (RM)
2. Formazione inter-professionale nelle cure primarie: G. Ventriglia (TO)
3. Formazione inter-professionale alle competenze: P. Sestini (SI), C. Arrigoni (PV),
A. Lotti (GE)
4. Le abilità di comunicazione nelle relazioni di cura: S. Quadrino (TO), C. Maganza (GE)
5. Lavorare nei gruppi inter-professionali:
L. Montagna (MI), M. G. De Marinis (RM)
13.00-14.30 Colazione mediterranea
14.30 -15.45 Presentazione delle comunicazioni sele-zionate. Moderatore: G. Renga (TO)
16.00 -16.45 Dialoghi di Matera
“Curare nel territorio”
Introduce: G. Ventriglia (TO),
discutono G. Bonaldi (MB)
e M. Tombesi (MC)
17.00 -18.15 Tavola rotonda su
“Sviluppo professionale continuo e formazione inter-professionale”.
Moderano: G. Delvecchio (BG)
e M.G. De Marinis (RM)
18.15-19.00 Sessioni poster
SABATO 27 Settembre

08.00 Registrazione degli iscritti
09.00-13.00 Atelier formativi
1. L’osservazione e la valutazione delle relazioni nei contesti clinici
conducono: P. de Mennato, M. Striano
2. Processi decisionali condivisi col paziente (shared decision making) ed EBM
conducono: P. Sestini, L. Vettore
3. Formare i “Pazienti simulati”
conducono: L. Montagna, S. Oldani
4. Pedagogia dei genitori
conducono: R. Zucchi, A. Moletto
5. Formazione inter-professionale in ecografia clinica
conducono: V. O. Palmieri, S. Tardi,
F. Minerva, S. Pugliese, A. Bonelli,
G. Nicoletti
6. Formazione inter-professionale per la pianificazione di Percorsi Diagnostico-Terapeutici Assistenziali (PDTA)
conducono: A. Sacco, V. O. Palmieri,
A. Belfiore, N. Bucciante

13.00 Chiusura del Congresso
13.15 QUESTIONARIO ECM