CONDIVIDI
Il Tenente Langellotti a Buongiorno Regione
Il Tenente Langellotti a Buongiorno Regione

Potenza – Il 15 Gennaio scorso il Tenente della Riserva Selezionata Maria Brigida Langellotti, giornalista di origini lucane, è intervenuta nella trasmissione televisiva “Buongiorno Regione”, in onda alle 7:30 su Rai Tre Basilicata, per parlare del progetto della Riserva Selezionata dell’Esercito e della sua esperienza quale Ufficiale di complemento e giornalista professionista. Il tenente Langellotti, nel corso dell’intervista, ha illustrato le finalità del bacino della Riserva Selezionata e l’iter di accesso allo stesso, iniziando dall’invio della domanda al decreto di nomina a Ufficiale di complemento fino alla frequenza del corso presso la Scuola di Applicazione dell’Esercito a Torino. Ha spiegato, inoltre, che al termine dell’iter selettivo i neo Ufficiali sono disponibili per le esigenze della Forza armata e per l’eventuale impiego a tempo determinato, sia sul territorio nazionale che estero in base alla specifica professionalità di provenienza. Nel bacino della Riserva Selezionata, oltre ai giornalisti, rientrano anche altre figure specialistiche considerate di particolare pregio per l’Esercito, tra cui: medici, avvocati, ingegneri, architetti, storici, conoscitori di lingue rare ecc. Nel corso dell’intervista, è stata delineata la modalità di accesso al bacino, indicando come riferimento istituzionale il sito internet: www. esercito.difesa.it. Il Tenente Langellotti ha concluso il suo intervento parlando delle motivazioni che l’hanno indotta a questa scelta, ritenendosi orgogliosa della possibilità di poter contribuire, attraverso la propria professione, al raggiungimento degli obiettivi istituzionali della Forza Armata, considerando la stessa una risorsa importante per il Paese. L’intervista ha rappresentato un’occasione per evidenziare anche il compito informativo svolto dal Comando Militare di Basilicata che nel corso dell’anno 2015 terrà delle sessioni informative rivolte ai diversi Ordini Professionali della Regione sulle opportunità offerte dall’Esercito attraverso la Riserva Selezionata.