CONDIVIDI

Ripacandida – Sul bellissimo manto erboso “San Donatello” di Ripacandida, il big-match della giornata di 1^ categoria se l’aggiudica il Foggiano, in piena zona play-off. FST Rionero, privo di alcuni titolari, ha avuto la sfortuna di subire una espulsione da ultimo uomo al 20’, Bochicchio ferma fallosamente Lomio, diretto in porta, e di giocare per 70’ con un giocatore in meno. La cronaca. Al 5’ Cammarota, su punizione, la sua specialità, manda di poco a lato. Al 9’ Cammarota al tiro, sempre su punizione, Castelgrande di piede respinge, sulla ribattuta, Di Lonardo mette fuori. Al 15’ una punizione innocua battuta da centrocampo da Cappa finisce dentro la porta, l’arbitro assegna il gol, i locali contestano , era da annullare, la consideravano di seconda.

 Al 20’, la svolta della partita, Bochicchio, da ultimo uomo, atterra Lomio diretto in porta,,al limite della propria area, Lomio, l’arbitro espelle il giocatore rionerese. Le proteste dei locali, producono l’espulsione di mister Cassese. Al 25’ Di Lonardo, nella propria area, salva su tre avversari, mettendo in angolo. Al 32’ Cammarota, servito da Di Lonardo, sul filo del fuorigioco, viene fermato dall’arbitro per un dubbio off-side. Al 34’ Telesca al tiro, Fortuna di pugno ribatte. Al 35’ Rizzitiello a centrocampo scalcia Romaniello, ma l’arbitro non se ne avvede.Al 36’ Cammarota in contropiede, entrato in area, pur decentrato, fallisce il pareggio, calcia alle…stelle. Al 46’, su angolo del Foggiano, Fortuna esce a vuoto, palla diretta a Simonetti che manca l’aggancio. Al 48’ Cappa su punizione serve Martino sulla fascia che con un bel tiro segna. La reazione del Rionero c’è, al 49’ Marmora in piena area avversaria controlla bene la palla, il tiro va di poco a lato. Al 51’, su lancio lungo di Simonetti (ex del Rionero), Gala, con la complicità del portiere, uscito male dai pali, con un tap-in, porta a tre le reti del Foggiano. Al 53’ altra occasione sprecata da Cammarota, dal limite su punizione, spedisce alle..stelle. Ma al 60’ su assist di Marmora, Cammarota di testa realizza il più bel gol della partita. Al 63’ è ancora Cammarota di testa ad impegnare Castelgrande ad una difficile deviazione in angolo. Al 65’ Di Noia, servito da Simonetti, con un tiro in diagonale, realizza. Al 68’ su punizione, una sua specialità, Di Noia mette dentro. Al 78’ Blasucci, subentrato a Castelgrande, al suo debutto, blocca un forte tiro di Cammarota su punizione. All’83’ Cammarota realizza la sua doppietta personale (22 gol..più di Milito) con un bel tiro da 30 metri, sempre su punizione, palla nel sette alla sinistra di Blasucci. Finisce qui una partita ben giocata da entrambe le squadre.
Lorenzo Zolfo
Le foto riprendono la FST Rionero, il Foggiano , il gol di Martino e l’ultimo gol di Cammarota (palla che sta entrando in rete, nonostante il portiere si sia allungato per fermare la palla).

[google-map-v3 width=”350″ height=”350″ zoom=”12″ maptype=”OSM” mapalign=”center” directionhint=”true” language=”default” poweredby=”true” maptypecontrol=”true” pancontrol=”true” zoomcontrol=”true” scalecontrol=”true” streetviewcontrol=”true” scrollwheelcontrol=”false” draggable=”true” tiltfourtyfive=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkerlist=”Ripacandida{}2-default.png{}Ripacandida” bubbleautopan=”true” showbike=”false” showtraffic=”false” showpanoramio=”false”]