CONDIVIDI

RIPACANDIDA 2 AGOSTO 2015. ESTATE AGOSTIANE. UN SUCCESSO LA SECONDA SAGRA DEL CONIGLIO A CURA DELL’ASSOCIAZIONE “AMICI DI S.ANNA”. OLTRE 500 CONIGLI DEGUSTATI DA LOCALI ED EMIGRANTI.

SAGRA CONIGLIORipacandida (PZ) – Nel piccolo centro del Vulture lo scorso 2 agosto in piazza del Popolo si è tenuto un evento culinario: “La sagra del Coniglio” a cura dell’associazione “Amici di S.Anna”. Nel passato questo evento veniva organizzato dalla pro-loco che catturava l’attenzione di tanti visitatori da ogni parte della Regione. A degustare orecchiette con pezzetti di coniglio ed il coniglio alla cacciatore, accompagnati da un buon bicchiere di vino aglianico doc del Vulture, tanta gente del posto, dei paesi limitrofi ed i tanti emigranti che in questi giorni stanno ritornano a Ripacandida. L’associazione S.Anna, ha voluto ripristinare questo evento per far assaporare una cucina contadina, che nel passato, grazie alla pro-loco, catturava l’attenzione di tanti buongustai. Soddisfatto il presidente organizzatore dell’associazione S.Anna, Donatello Chiarito: “ non mi aspettavo tanta gente, alcuni giunti dai paesi limitrofi, devo ringraziare i miei collaboratori per l’intenso lavoro svolto. Sono stati consumati oltre 500 piatti, il che vuol dire che la gente vuole trascorrere serate all’insegna della buona cucina contadina”. Tra i degustatori, presente anche il Sindaco, dott. Remollino: “ è un ritorno alle antiche tradizioni tra piacevoli scambi di opinioni ed assaggi di prelibatezze culinarie”.

Non ha voluto mancare a questo appuntamento, il dott. Martino, un ripacandidese trapiantato a Napoli: “ un mangiare genuino che riesce a creare quei rapporti tra i presenti. Ho gustato pane e vino”. Da Rionero non ha voluto mancare la prof.ssa Pina Normanno, presente insieme al marito Savino ed alcuni amici, docente per 17 anni presso la scuola media “Anastasia”: “la memoria storica dei contadini viene rievocata questa sera. Un passato che diventa presente”.