CONDIVIDI
Ripacandida Stage preparatori portieri con Spinoza ed un allievo
Ripacandida Stage preparatori portieri con Spinoza ed un allievo

Ripacandida, 2013-04-15 – Quella che si è consumata a Ripacandida sul bellissimo manto erboso del S. Donatello, lo scorso 8 aprile, è stata una giornata indimenticabile per lo sport della Basilicata e non solo. Si è tenuto il primo stage per preparatori di portieri di calcio, evento unico per la Basilicata tenuto dal mister Pietro Spinosa tecnico di serie A. Il mister Spinosa ha tenu

to col fiato sospeso tutti i partecipanti al corso di aggiornamento per la sua grande competenza in questo bellissimo ruolo che è quello del portiere di calcio. Erano presenti oltre 25 tecnici provenienti sia dalla Basilicata, sia dalla vicina Puglia e Campania. Tecnici appartenenti e provenienti da società di Eccellenza e serie D di Bari, Polignano a Mare, Bitritto, Martina Franca. Quattro ore volate in un batter d’occhio ad apprendere tutte le tecniche per allenare un portiere di calcio. Mister Spinoza, allenatore dei portieri nel Chievo Verona, è rimasto abbastanza soddisfatto di questa giornata: “i complimenti a tutti gli organizzatori, all’A.P.Ginestracandida, presieduta da Donato Potenza, ad Antonio Lettieri, instancabile promotore di questo evento, ai corsisti che per oltre cinque ore sono stati sul campo, ed anche ai giovani portieri che si sono offerti affinché lo stage avvenisse nei migliori dei modi. Un ringraziamento anche ai dirigenti federali che hanno presenziato lo stage premiando con attestati i vari corsisti.  Il mio lavoro si é svolto trattando la tecnica di base sia per quanto riguarda le prese e  i bloccaggi con relativi spostamenti. La stessa cosa per quanto riguarda il tuffo in tutte le sue traiettorie con relativi bloccaggi e deviazioni.  Poi è stato trattato l’argomento sulle uscite basse in forma didattica per i più piccoli per poi passare alle esercitazioni più complesse in situazioni di gara,lavorando quindi anche tatticamente. Infine abbiamo eseguito lavori di forza elastica ed esplosiva con esercitazioni pliometria applicando il gesto tecnico. Ci sono state anche delle discussioni con tutti i corsisti su varie domande da loro poste a cui ho dato delle risposte con esercitazioni specifiche”.

Mister Spinoza ha spiegato i motivi della sua presenza in Basilicata:”Sono arrivato in Basilicata innanzitutto perchè in questa terra ho giocato a pallone, ma soprattutto perchè qui ci sono anche i miei affetti personali. Devo ringraziare chi con tenacia e tanto impegno ha permesso che tutto cio si verificasse, a partire dal presidente della società A.P. Ginestracandida Donato Potenza, poi la F.I.G.C. di Basilicata nella persona del Presidente Rinaldi e dei suoi stretti collaboratori per la loro presenza allo stage ed, in modo particolare mi preme ringraziare il mister  Antonio Lettieri instancabile organizzatore di questo Stage”.

Mister come ha trovato le competenze dei nostri tecnici?

Devo dire che al corso hanno partecipato davvero tutti tecnici preparati. L’ho notato anche dalle loro osservazioni e dalle loro domande che durante le varie esercitazioni mi ponevano, dalla loro attenzione nel seguire il corso. Alcuni di questi tecnici già erano di mia conoscenza, quindi con loro è stato un ulteriore piacere ritrovarsi. Spero tantissimo che si riescano ad organizzare con più frequenza e quanto prima altre di queste giornate nel prossimo futuro”.  A Donato Potenza le conclusioni: “abbiamo vissuto una giornata indimenticabile per lo sport a Ripacandida e oserei dire dell’intera Basilicata. Ringraziamenti a mister Spinoza per la sua competenza e professionalità;alla F.I.G.C. di Basilicata che ci ha supportato con materiale e soprattutto con la presenza dei suoi vertici che alla fine si sono complimentati per la bella riuscita della manifestazione. Il Comune di Ripacandida per la disponibilità della struttura e a tutti coloro ci hanno dato una mano ed un sostegno anche economico” . Mister Antonio Lettieri: “ Credo che oggi  i preparatori dei portieri che hanno partecipato sono andati via soddisfatti per il bagaglio di esperienza che è stata impartita loro da mister Spinosa. Desidero lanciare un messaggio che venga accolto dalla F.I.G.C. di Basilicata, le nostre società non hanno la disponibilità di fare aggiornare i propri tecnici, non hanno la possibilità di poterli mandarli fuori regione per tenere corsi di questo genere e quindi chiedo alla federazione di indire almeno una volta l’anno tali corsi poichè il ruolo del preparatore dei portieri in una squadra di calcio, almeno a partire dalla Promozione è davvero fondamentale”.

Lorenzo Zolfo