CONDIVIDI
Ripacandida San Donato per le vie del paese
Ripacandida San Donato per le vie del paese

Ripacandida, 2013-08-06 – Un 5 agosto vissuto con fede e devozione per la a processione di San Donato Martire e Vescovo, tanto venerato nel piccolo centro del Vulture . La santa messa officiata dal Vescovo di Acerenza, Mons.Giovanni Ricchiuti, il quale ha ringraziato don Francesco per l’invito ricevuto. Mons. Ricchiuti durante l’omelia ha detto: ” ringrazio don Francesco ed il Sindaco Remollino, legato da vincoli di amicizia, il quale opera ad Acerenza. Porto i saluti del vostro Vescovo, padre Gianfranco Todisco col quale abbiamo condiviso in Brasile insieme a Papa Francesco la giornata mandiale della gioventù. Le feste patronali servono ad unire ed aggregare le persone, ma sono soprattutto una esperienza di chiesa, come quella di San Donato, venerato anche dai centri limitrofi e perfino nella lontana America dai tanti ripacandidesi emigrati tanti anni fa.

Un Santo che continua a far parlare di se, pieno di carità e con uno sguardo rivolto verso i deboli ed ammalati. Vi auguro di crescere nella fede, speranza e carità per scoprire ogni giorno le bellezze della chiesa che ogni giorno annuncia la parola di Dio”. Una processione, accompagnata dalle note musicale della banda Orsomando di Rionero in Vulture, diretta dal M° Giovanni Catena J. Nella quale accanto al santo, è stato portato, dalle mani di padre Rocco Rizzo, anche il braccio di San Donato. Al termine della processione don Francesco ha ringraziato le autorità civili e militari e le tante persone che hanno condotto San Donato nella sua casa, con un augurio: “San Donato unisci e non dividere le persone per essere autentici cristiani”. Commovente il canto in onore di San Donato:”Sono pellegrino, non risento del cammino, San Donato mio prega per me….. “. La festa in onore di San Donato si concluderà il 7 agosto al campo sportivo “San Donatello” con la commedia teatrale di Carlo Buccirosso: “Finchè Morte non vi Separi”.

Lorenzo Zolfo