CONDIVIDI
Ripacandida la Croce rossa Italiana di Ginestra per la fondazione D'Ambrosio
Ripacandida la Croce rossa Italiana di Ginestra per la fondazione D’Ambrosio

Ginestra,2013-12-17 – Nel centro del vulture, la Croce Rossa Italiana “Comitato Bradano”, sezione di Ginestra, presieduta da Sergio Labriola, nelle persone di S.Tucciariello , M. Granolla e M.Tucciariello, nella piazzetta antistante la chiesa madre, S.Maria del Sepolcro,  ha promosso una giornata di solidarietà a favore della Fondazione Rosangela D’Ambrosio Onlus ( in ricordo di una ragazza Rosangela volata in cielo a soli 23 anni. Amava i bambini e soffriva per le ingiustizie, soprattutto nei confronti dei più piccoli, ai quali voleva regalare un sorriso come il suo), con la vendita di  un prodotto simbolo delle feste natalizie, il Pandoro, affidandosi all’azienda veronese Melegatti per donare così un sorriso in più ai bambini meno fortunati. Per i più golosi si poteva conmprare anche il moscato della “Cantina di Venosa”! 

Un gesto che serve a favorire progetti in India per la costruzione della casa accoglienza “Rosangela Home” ( un centro accoglienza per accudire bambini che hanno bisogno di cure, protezione, aiuto e istruzione) e di pozzi per acqua potabile a Mawroh ( bene primario per la sopravvivenza), progetto aiuto bambini a Rangblang ( 400 bambini ricevono per un anno, ogni 15 giorni, un kilo di riso e un litro di olio), progetti in Zambia con la Rosangela’s School Complex (costruzione di una scuola per una formazione adeguata a bambini orfani che vivono nelle strade).  Il ricavato dell’iniziativa Natale solidale 2013 sarà interamente devoluto a questi progetti.

Lorenzo Zolfo